Cade un meteorite sulla Russia: 34 ospedali danneggiati. Quando l'emergenza arriva dallo Spazio

Dr. Luigi LainoData pubblicazione: 15 febbraio 2013

Sono rimasto, come la maggiorn parte di noi tutti, impressionato dal meteorite caduto sulla terra stamani, in una regione della Russia vicino agli Urali:

Vedi il filmato del Meteorite caduto sulla Russia

Pare che questo corpo celeste che ha incontrato per sbaglio la nostra pallina blu, abbia colpito ben 6 città, causato più di mille feriti e danneggiato 34 ospedali..

La domanda che mi pongo da medico è questa:

quali sono le procedure per assistere un ferito colpito da un meteorite?

Probabilmente, credo che nonostante l'eccezionalità del fenomeno, il numero delle persone interessate potrebbe essere così vasto da dover in qualche modo prevedere delle Linee guida comportamentali anche in queste rarissime eventualità.

dalla valutazione del rischio radiattivo, alla verifica della eventuale tossicità delle materie entrate in connessione con l'uomo, alla valutazione dei postumi da "trauma da meteorite", le domande sono tante e a mio avviso, dovrebbero essere affrontate, per la tutela della popolazione e per la tutela dei medici e del personale sanitario paramedico interessato.

Sembra antitetico, nel nostro attuale panorama sanitario (ricordo comunque ad usum delfini che il nostro sistema sanitario è - per eccellenze - il secondo al mondo) ma non dimentichiamoci che la tutela della salute dell'uomo, dovrebbe detenere pari diritti e pari equipollenze in qualsiasi occasione, anche quella più rara ed a qualsiasi latitudine. Le linee guida servono appunto a questo: stabilire dei criteri comportamentali condivisi ed immediatamente applicabili.

Dubito che oltre ad i films americani sulle catastrofi planetarie interstellari, esistano delle Linee guida internazionalmente riconosciute, ma credo che il problema dopo oggi, presto o tardi, vada posto...

 

Autore

luigilaino
Dr. Luigi Laino Dermatologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 2000 presso UNIVERSITA' LA SAPIENZA di ROMA.
Iscritto all'Ordine dei Medici di Roma tesserino n° 50938.

17 commenti

#1
Dr. Agnesina Pozzi
Dr. Agnesina Pozzi

Ho seri dubbi si tratti di meteoriti...poi guarda caso..vanno a colpire i gasdotti?...Si sa che la Russia è attiva sul controllo dl gas mentre USA lo è sul petrolio.. Inoltre...una scia come fa ad essere così persistente? Sembra apparentata con le scie chimiche. Inoltre...come mai "casualmente" un paio di stupidi stanno riprendendo una strada dove non accade nulla?... Sicuramente una strategia condivisa c'è ed è quella della paura. Aspettiamoci a breve gli extraterrestri fasulli (tecnologie olografiche e veicoli tecnologici progettati allo scopo...)..

#2
Dr. Luigi Laino
Dr. Luigi Laino

Agnesina non sono un astrofisico, ma la tua teoria mi sembra associabile a quella del negazionismo delle torri gemelle, dove qualche buontempone (più di uno in realtà ) dichiara che le torri gemelle le hanno buttate giù gli americani con delle cariche esplosive consecutive...(se ne dicono di cose pazze..)

Ti rispondo da fantascientifico:

1. La ripresa amatoriale inizia dalla prima visione del corpo celeste da lontano, già da sola giustificava il filmato..
2. La scia persistente e' un fenomeno normale nell'atmosfera e accade anche per i reattori dei jet..anche se ci sono buontemponi che affermano che la persistenza sia causa di alterazioni tossiche atmosferiche..

Ora ti rispondo da Medico:

Insomma... Se si alimentano queste storie il rischio e' quello di scemare il significato reale delle cose che scriviamo.

Qui se ben leggi, si parla di emergenza sanitaria REALE non di fantascienza americana (o degli americani..;)

Chiudo con una frase che spero ti faccia sorridere e che non è del sottoscritto, ma del Principe della risata appunto:

"Nuie simm' serie...appartenimm'a mort'..."!

#4
Dr. Luigi Laino
Dr. Luigi Laino

Oppure sull'Auto di mio padre...a Roma..;)

#5
Dr. Fernando Bellizzi
Dr. Fernando Bellizzi

In Russia la RCA non è obbligatoria, ed in caso di incidente si va dal giudice per stabilire i danni se il responsabile non è assicurato.

Visto il video dell'incidente aereo a Mosca?
http://youtu.be/UZ3nLGSnSn4

#6
Dr. Agnesina Pozzi
Dr. Agnesina Pozzi

non sono assolutamente negazionista! Anzi mi pare che il negazionista sia tu http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2012/01/scie-chimiche-guerra-al-pianeta-terra.html
Gianni Lannes è un giornalista d'inchiesta, sotto scorta....conosce bene ed ha approfondito il problema "scie chimiche".

Con tutti sti satelliti che ammorbano lo spazio... e ti spiano anche se fai pipì dietro un albero...toh...sfugge NON UNO..ma UNA PIOGGIA DI METEORITI?... Se poi appunto dobbiamo parlare di emergenza sanitaria..non ce ne accorgiamo..ma ci siamo già. Quella per le meteoriti made in USA è solo la punta di un iceberg complesso... e profondissimo! Un affettuoso saluto Agnesina

#7
Dr. Luigi Laino
Dr. Luigi Laino

Agnesina mia.. Se avrai modo di informarti (non a senso unico;)) su come in base alle tecnologie attuali sia impossibile intercettare dei piccoli corpi celesti (la Cina ha effettuato da poco un test di disintegrazione di un satellite prova a 1000km di altezza alla stessa velocità ma di dimensioni ben più grandi) in tempo, scoprirai che per ora "guerre stellari" può attendere..;))

#8
Dr. Giuseppe Santonocito
Dr. Giuseppe Santonocito

>>> Oppure sull'Auto di mio padre...a Roma..;)
>>>

Non è una cattiva idea..

#9
Dr. Luigi Laino
Dr. Luigi Laino

Il governo Russo ha appena definito la balzana ipotesi di armi americane contro la Russia come "spazzatura"... Beh, se lo dicono anche loro.. A meno che non siano spie americane infiltrate nel Governo anche quelle..Agnesina? ;))

#10
Dr. Agnesina Pozzi
Dr. Agnesina Pozzi

LE VARIE NOTIZIE

PREMESSE:
1) http://www.uate.it/node/18 LA FASCIA DEGLI ASTEROIDI...
2)http://www.planetariumpythagoras.com/pitagora/divulgazione/sistemasolare/Sistema%20Solare/CDSS/ss5/ss5.1.htm LE SONDE...

3) http://www.meteoweb.eu/2013/02/pioggia-di-meteoriti-in-russia-erano-frammenti-di-un-piccolo-asteroide-perche-nessuno-lha-previsto/185915/ dunque...non previsto..non per le dimensioni piccole ma....“Sulla base delle informazioni disponibili, l’oggetto non era registrato dai sistemi d’osservazione russo o stranieri a terra a causa delle sue particolari CARATTERISTICHE DI MOVIMENTO“,

4) qualora fosse stato "troppo piccolo"...era di 17 METRI. I satelliti VEDONO ANCHE UN CANE DI 1 METRO.... http://www.meteoweb.eu/2013/02/nasa-nuove-stime-dellasteroide-esploso-sulla-russia-le-sue-dimensioni-erano-di-17-metri/186243/

http://www.repubblica.it/esteri/2013/02/15/news/russia_meteoriti_sciame_urali-52681067/

e le stazioni spaziali che "avrebbero calcolato"...ecc ecc
http://www.ilsole24ore.com/art/tecnologie/2013-02-16/asteroide-scampato-pericolo-110710.shtml?uuid=AbGVB1UH

CONCLUSIONE: credo...che quando le notizie sono "confuse", varie ed eventuali... tutto diventa "spazzatura". Magari lasciata lì dalle autorità competenti che non fanno la differenziata per fare incazzare i cittadini e seminare scompiglio, senso di impotenza, rabbia, frustrazione, paura...ecc ecc tutte emozioni che rendono l'essere umano abbastanza MANIPOLABILE. Prepariamoci al peggio.
ciao


#11
Dr. Luigi Laino
Dr. Luigi Laino

Debbo continuare a sottolineare che lo scopo di questa news è quello di attenzionare su Linee Guida sanitarie in caso di disastri cagionati da corpi celesti.
Il resto è a mio avviso "spazzatura", alla quale, mio malgrado, ho dovuto replicare..;) spero per l'ultima volta..;)
cari saluti a tutti!

#15
Dr. Agnesina Pozzi
Dr. Agnesina Pozzi

Conviene elaborare linee guida sanitarie in caso di disastri cagionati da corpi terrestri naturali ...& artificiali. Spazzatura: si, c'è anche quella purtroppo!

#16
Utente 258XXX
Utente 258XXX

Dopo l'11 serttembre ho iniziato a vedere per il personale sanitario (medico e non) e tecnico corsi di formazione sulle emergenze non convenzionali NBCR (Nucleare Biologico, Chimico, Radiologico), dopo gli eventi sismici dell'anno scorso sono stati svolti corsi sulla gestione delle emergenze per massiccio afflusso di feriti, dopo questo evento possibile che qualcuno pensi di inserire lo scenario in qualche corso formativo. Però noto che questi hanno una durata breve, di qualche ora ....
quando leggo la frequenza a questi corsi sul Curriculum Vitae sono perplessa circa le competenze acquisite.

#17
Utente 571XXX
Utente 571XXX

Non so quanti siano realmente i casi di feriti da meteoriti in un anno, ma sicuramente pochi... comunque sia mi è già capitato 2 o 3 volte di rientrare a casa dal lavoro e vedere nel cielo delle scie di luci molto lente e luminose, che ho scoperto trattarsi non di meteoriti, bensì di Bolidi, questo è il termine giusto. Comunque sia mi sono attrezzato con una dash cam da mettere in auto sul parabrezza o sul cruscotto cosi se dovesse ricapitarmi posso mettere un bel video sui social anche io :) Per chiunque fosse interessato, la dash cam per auto l'ho acquistata qui: https://dashcamauto.it/

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Vuoi ricevere aggiornamenti in Medicina generale?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio