L'AMD (Degenerazione Maculare legata all'Età) riduce la visione nella parte centrale della retina, mentre non influisce sulla vista periferica.

I pazienti con AMD hanno difficoltà con le comuni attività quotidiane, che richiedano una visione fine come la lettura, la composizione di un numero di telefono, il poter consultare una guida e soprattutto riconoscere i volti (anche quelli dei propri cari).

La degenerazione maculare legata all'età (AMD) ci fa perdere la visione centrale. 

Non è più possibile vedere dettagli precisi, sia da vicino che da lontano. 

Mentre la visione periferica rimane normale. 

 

TERAPIA AMD di tipo secco

In questo momento non c'è una terapia ideale, vitamine e minerali raccomandati per la tua AMD secca sono:

  • Vitamina C (500 mg)
  • Vitamina E (400 UI)
  • Luteina (10 mg)
  • Zeaxantina (2 mg)
  • Zinco (80 mg)
  • Rame (2 mg)

TERAPIA AMD Umid

a

Ci sono ottimi farmaci chiamati anti-VEGF

Il trattamento anti-VEGF aiuta a ridurre il numero di vasi sanguigni anomali nella retina. 

La chirurgia laser può anche essere usata per trattare alcuni tipi di AMD umida. 

Le persone che hanno AMD possono trarre beneficio da uno specifico mix di vitamine e minerali. 

L'assunzione di questi supplementi nutrizionali aiuta a rallentare questa malattia dell'occhio.

Circa 8 persone su 10 con AMD hanno la forma secca. 

Questa condizione è dovuta a un assottigliamento della Macula.

 L'AMD secca inizia quando si formano minuscoli depositi gialli: le DRUSEN: la macula diventa mano a mano più sottile e smette di funzionare correttamente.

Molte persone con AMD hanno drusen, che da sole non causano mai la perdita della vista. 

Ma quando, a mano a mano, le drusen crescono in termini di dimensioni o numero, si è a rischio di ottenere AMD precoce. 

In questi stadi iniziali di AMD non ci sono mai sempre sintomi.

Vitamine AMD e AREDS secche

AREDS 2 (Age Disease Eye Disease Study 2) è stato uno studio di ricerca molto ampio. 

Ha considerato l'assunzione giornaliera di vitamine e minerali per AMD. 

Questo studio ha rilevato che alcuni supplementi nutrizionali potrebbero aiutare alcune persone che hanno un sacco di drusen. 

Questi integratori possono anche aiutare le persone che hanno VISUS (VISTA) in almeno un occhio da AMD. 

 i seguenti supplementi nutrizionali ogni giorno abbassano il rischio di AMD tardive o umide:

  • Vitamina C (500 mg)
  • Vitamina E (400 UI)
  • Luteina (10 mg)
  • Zeaxantina (2 mg)
  • Zinco (80 mg)
  • Rame (2 mg)

È importante ricordare che i supplementi nutrizionali non sono una cura per AMD, ma possono aiutare a rallentare la malattia.

 

  • Molti  studi internazionali dimostrano che gli integratori alimentari potrebbero aiutare le persone con AMD precoce e intermedia.
  • Cibi sani per gli occhi  supplementi nutrizionali da soli non sono sufficienti per prevenire o ritardare l'AMD avanzata. Una Dieta (mediterranea) ricca di verdure a foglia verde scure (come spinaci e cavoli) e tutta frutta e verdura molto colorata gialla, arancione fanno benissimo.

 

Griglia di Amsler

AMD fa cambiare la visione nel tempo. 

Bisogna per questo utilizzare una Griglia di Amsler ogni giorno Dovresti  per monitorare la visione centrale. 

 

Ecco come utilizzare la griglia di Amsler:

  • Tieni la griglia di Amsler in un posto dove la vedi tutti i giorni. Molte persone tengono una griglia Amsler sulla porta del frigorifero o sul loro specchio del bagno.
  • In buona luce, guarda la griglia da circa 15 cm di distanza. Assicurati di indossare gli occhiali da lettura.
  • Copri un occhio. Guarda direttamente il punto nel centro della griglia con l'occhio scoperto. Notare se una qualsiasi delle linee appare piegata o ondulata. Verifica se qualsiasi parte della griglia appare sfocata, scura o fuori forma.
  • Adesso copri l'altro occhio e metti alla prova la tua visione di nuovo allo stesso modo.

Contatta il tuo medico oftalmologo immediatamente, se noti che qualsiasi linea o parte della griglia appare ondulata, sfocata o debole.

La AMD è la principale causa di perdita della vista irreversibile nel mondo occidentale. Quasi due milioni di americani (USA) hanno AMD. 

Chiunque può sviluppare AMD, ma lo stile di vita e la dieta sono fattori importanti nel rischio di una persona. Ed è chiaro che i fattori genetici hanno una grande influenza su quando AMD potrebbe iniziare e come progredisce.

 

Molti geni influenzano il rischio di AMD

Grandi studi di associazione su tutto il genoma hanno identificato oltre 30 geni associati al rischio di sviluppare AMD. 

Le variazioni in due geni sono state collegate più strettamente sia all'AMD in via di sviluppo sia al fatto che progredisca fino allo stadio avanzato della malattia. Questi sono:

La presenza di queste varianti genetiche non significa che qualcuno sicuramente svilupperà AMD. 

Queste varianti indicano che si può avere un rischio più elevato di AMD o di sviluppare AMD in futuro.

La cascata del complemento è una parte essenziale del sistema immunitario del corpo. 

Controlla una serie di proteine ​​che proteggono dagli agenti patogeni invasori come batteri e virus. 

Il complemento a volte può erroneamente indirizzare le cellule sane del corpo, comprese le cellule retiniche.

Molti ricercatori ritengono che l' infiammazione e i meccanismi immunitari siano parte di ciò che causa AMD . 

La connessione tra varianti del gene del complemento e AMD supporta questa teoria. Esistono diverse varianti dei geni del complemento e creano diversi livelli di rischio di AMD.

Mentre gli scienziati stanno ricercando intensivamente ARMS2 / HTRA1, il ruolo di questi geni nell'AMD non è ancora stato del tutto compreso. 

Sembra che ci sia una forte connessione, ma non sappiamo ancora cosa fanno questi geni.

Altri geni associati a un aumentato rischio di AMD sono coinvolti nel metabolismo del colesterolo e dei lipidi (grasso), nella produzione di collagene, nella riparazione del DNA, nel legame alle proteine ​​e nella segnalazione cellulare. La ricerca su questi geni e il loro ruolo nell'insorgenza e nella progressione della malattia è ancora in corso.

Inoltre, alcune varianti genetiche possono avere un effetto protettivo contro la AMD, riducendo il rischio di sviluppare la malattia. Questi includono varianti in altre parti del complemento e gruppi di geni immunitari e altri geni che influenzano i lipidi.

 

Test genetici e il futuro di AMD

I test genetici sono disponibili per alcuni dei geni di rischio AMD. 

Tuttavia, l'American Academy of Ophthalmology attualmente non raccomanda test genetici per AMD

La terapia genica non è disponibile per la prevenzione o la gestione della malattia, quindi non vi è alcun vantaggio nell'identificare quali geni sono coinvolti nel caso di degenerazione maculare di un individuo.

Mentre studi futuri fanno luce su AMD e genotipi individuali e se il trattamento su misura per gli individui diventa disponibile, i test genetici per AMD possono diventare utili. Un giorno potremmo avere terapie mirate per AMD basate sui geni e sullo stile di vita dell'individuo.

Nel frattempo, chiunque abbia una storia familiare di AMD dovrebbe eseguire una visita medico specialistica oculistica ed una esame OCT macula almeno una volta l'anno.

PRIMI TRE PASSI: 

  • Fare esercizio fisico,
  • seguire una dieta ben bilanciata e
  • smettere di fumare. 

 

Se sei affetto AMD, i trattamenti ANTI VEGF esistenti, inclusi integratori vitaminici e farmaci , possono essere davvero molto efficaci.

 

Logo medicitalia.it