Utente
Gentili dottori, vi scrivo perche' ho un dubbbio ed una preoccupazione che mi ossessiona.
Ho 27 anni e mercoledi prossimo ho appuntamento dal mio medico di famiglia per il vaccino influenzale.
Mi domandavo: se io nei prossimi giorni disgraziatamente contragga il covid, o cmq il giorno del vaccino lo abbia in maniera asintomatica senza saperlo, rischio di aggravarmi maggiormente per un eventuale covid se sottoposto a vaccinazione influenzale??
oppure non ce' interazione e posso stare tranquillo?
Ho paura magari di averlo asintomatico senza saperlo al momento della somministrazione del vaccino, oppure che lo contragga 2 o 3 giorni prima di somministrare il vaccino.
Spero non ci siano pericoli a quel punto.
Ho troppa paura.
Attendo vostro riscontro.

[#1]  
Dr. Claudio Bosoni

24% attività
20% attualità
12% socialità
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2020
Il vaccino antinfluenzale annuale non ha niente a che vedere con il covid. Quello serve solo per l' influenza abituale.
Per quanto riguarda il Covid non si sa ancora come sarà la componente del vaccino. E' troppo presto, è in fase sperimentale. Saluti.
Dr. Claudio Bosoni

[#2] dopo  
Utente
Pero' se io disgraziatamente somministro il vaccino influenzale mentre sono portatore sano di covid ( asintomatico) senza saperlo, rischio che un eventuale covid diventi piu' grave oppure non succede nulla in ogni caso???

[#3] dopo  
Utente
Dottore la prego di rispondermi sulla domanda precisa. Se io mentre faccio il vaccino sono gia positivo al covid senza saperlo nell' eventualita' che uno non ha sintomi, se mi sottopongo all' influenzale rischio di peggiorare i sintomi del covid???? La prego di chiarirmi questa cosa

[#4] dopo  
Utente
Dottore la prego di rispondermi perche' vivo molto male senno'. Tutte le persone che fanno il vaccino influenzale devono fare sempre prima.un tampone covid per scongiurare di non essere portatori sani e.per.far si che il vaccino influenzale non aggravi il covid se gia' presente??? Oppure il vaccino se disgraziatamente somministrato ad un covid positivo che non sa di esserlo, non va ad aggravare nulla??? La prego di farmi sapere.

[#5]  
Dr. Claudio Bosoni

24% attività
20% attualità
12% socialità
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2020
La vedo un pò in ansia
Dunque se lei sta bene o è un portatore sano o e malato di covid, il vaccino antinfluenzale lo può fare tranquillamente.
La settimana scorsa l' ho fatto anche io, mia moglie, mia figlia, mio genero e mio nipote di 7 anni. Saluti.
Dr. Claudio Bosoni

[#6] dopo  
Utente
Si dottore purtroppo questa cosa mi ha messo molta ansia. Quindi mi conferma che il vaccino se introdotto non puo' affaticare rendendo piu' pericoloso o facendo peggiorare i sintomi di eventuale covid gia presente nell' organismo???

[#7]  
Dr. Claudio Bosoni

24% attività
20% attualità
12% socialità
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2020
Non può
Dr. Claudio Bosoni

[#8] dopo  
Utente
Gentile dottore mi scusi se la disturbo ma non sono riuscito ad avere un consulto da altri medici.
Un mese fa sono stato dal dermatologo che che per un rossore sulle guancie e naso dovuto a dermatite seborroica( probabilmente dovuto alle mascherine),
mi ha prescritto Kerium DS ma ho notato che quando la mettevo mi si arrossava di piu' e allora mi ha prescritto una crema cortisonica chiamata Travocort se vede piu' rosso per farla guarire.
Ora io mi domando ma se io uso una crema cortisonica a livello topico localizzata puo' avere effetti immunosoppressori per le mie difese, oppure con la pomata ne assumo una quantita' minima?? Volevo solo questo chiarimento. 

Cordiali saluti

[#9]  
Dr. Claudio Bosoni

24% attività
20% attualità
12% socialità
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2020
La crema cortisonica spalmata su una dermatite, viene assorbita in modo tanto esiguo, che non dà problemi immunitari
Dr. Claudio Bosoni

[#10] dopo  
Utente
Ok grazie mille dottore un ultima domanda le volevo fare visto che ero un po' preoccupato. Ma la dermatite seborroica e' una patologia autoimmune?? Il mio dermatologo dice di no ma io per vederci chiaro ho fatto le analisi del sangue relative gli autoanticorpi ANA e altri tipi di autoanticorpi di qui non ricordo i nomi ma sono risultato negativo. Quindi deduco la causa della dermatite seborroica non sia un fattore autoimmune.
Ho anche una piccolissima vitiligine localizzata sui genitali ma essendo negativo agli autoanticorpi il dermatologo esclude una causa autoimmunitaria e pensa piu' a una predisposizione genetica senza coinvolgimento immunitario.
Posso stare tranquillo per entrambe le cose??

Cordiali saluti

[#11]  
Dr. Claudio Bosoni

24% attività
20% attualità
12% socialità
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2020
La dermatite seborroica è una manifestazione di una irritazione della cute. Va bene travocort
Dr. Claudio Bosoni

[#12] dopo  
Utente
Dottore una cosa, visto che ho anche una piccolissima macchietta sulla pelle esterna dei genitali, il mio dermatologo mi ha detto che e' vitiligine. Dunque io lessi in internet che la vitiligine puo' avere cause autoimmuni. Il dermatologo vedendola mi ha detto che essendo solo un puntino bianco gia da anni solo in un punto pensa piu' a una situazione di stress o ancor di piu' ad una predisposizione genetica.
Visto che io volevo essere tranquillo lui mi ha prescritto appunto vari esami (per vedere se soffrivo anche di tiroidite hashimoto)come le dicevo tra cui AMA, anti tireoglobulina, anti perossidasi, anti ENA, ecc ecc ma sono risultato appunto negativo a tutti gli autoanticorpi. Non avendo nessuno squilibrio autoimmune in quanto le analisi sono perfette potrebbe essere che la mia piccolossima vitiligine sia venuta per cause non di origine autoimmune quindi senza nessuna patologia vera e propria di fondo??

[#13] dopo  
Utente
Il mio dermatologo dice che e' una causa genetica. Ma quindi che vuol dire?? La vitiligine quindi non ha solo origini autoimmunitarie giusto???

[#14]  
Dr. Claudio Bosoni

24% attività
20% attualità
12% socialità
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2020
no
Dr. Claudio Bosoni

[#15] dopo  
Utente
Quindi dottore anche avendo questa vitiligo posso star tranquillo se puta caso dovessi contrarre il covid??? Non ce' bisogno che io faccia cure di cortisone per questa macchietta bianca??? Anche perche' ripeto e' piccolissima e localizzata in quel punto da 2 anni e non si e'mai modificata.
Questa e' la mia ultima domanda del consulto

Cordiali saluti

Alessandro

[#16]  
Dr. Claudio Bosoni

24% attività
20% attualità
12% socialità
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2020
SE quella macchietta è lì da 2 anni non dice nulla. stia tranquillo
Dr. Claudio Bosoni

[#17] dopo  
Utente
Salve Dottor Bosoni, visto che ho un mal di gola molto probabilmente dovuto ad una ventata il medico mi ha detto di fare dell' aerosol con clenil + soluzione fisiologica libenar. Mi domando visto che il Clenil e' cortisonico e con aerosol io lo respiro potrebbe avere effetto immunosoppressorio importante considerando anche che ogni volta che io sto male con la gola per star meglio devo farlo minimo 2 volte al giorno per 4 o 5 giorni?
Saluti

[#18]  
Dr. Claudio Bosoni

24% attività
20% attualità
12% socialità
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2020
Lei è diventato una personalità ossessiva-compulsiva per quanto riguarda il sistema immunitario e pensa che quasi tutte le malattie siano correlate ad esso. Pensi invece che la stragrande maggioranza delle malattie, sono non legate al sistema immunitario. Saluti.
Dr. Claudio Bosoni

[#19] dopo  
Utente
Dottore purtroppo sono molto ansioso in merito. Poi oggi ho saputo che non riusciro' a fare il vaccino influenzale in quanto sono troppo giovane. Una domanda dottore ma non facendo il vaccino e magari prendendosi un influenza si rischia di piu' considerando ce' anche questo virus in giro??? O meglio se in un organismo disgraziatamente entrano due virus contemporaneamente ad esempio covid e influenza non e' detto che si rischi il decesso per conplicazioni in quanto piu' debilitati???

[#20]  
Dr. Claudio Bosoni

24% attività
20% attualità
12% socialità
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2020
Senta sono veramente stufo delle sue richieste senza senso.
Faccia una bella cosa: vada da uno psichiatra e non mi scriva più, nemmeno per un saluto.
Dr. Claudio Bosoni