x

x

Sottopopolazioni linfocitarie

👉🏻Ti serve un termometro per misurare la febbre? Leggi la guida

Egregi dottori buongiorno, scrivo per conto di mia madre di anni 85 affetta da bronchiectasie.
Il pneumologo che segue la patologia ha prescritto una serie di esami ematochimici, tra cui sottopopolazioni linfocitarie.
I risultati sono i seguenti.

Linfocitemia totale (CD45+) 1503
Linfociti T (CD3+) 1042
Linfociti T (CD3+) 69.31
Linfociti Helper (CD3+CD4+) 777
Linfociti T Helper (CD3+Cd4+) 51.69
Linfociti T Citot/Sopp (CD3+CD8+) 261
Linfociti T Citot/Sopp (CD +Cd8+) 17.37
Linfociti B (CD19+) 99
Linfociti B (CD19+) 6.60
Linfociti Natural Killer (CD3-CD56+) 362
Linfociti natural Killer (CD3-CD56+) 24.09
ratio CD4+/CD8+ 2.98

Vi chiedo la ragione di queste anomalie, aggiungendo che tutti gli altri vaolri del sangue (emocromo, ves, pcr, igg, ige, immonuglobulina elettroforesi) sono nella norma.
Chiudo dicendo che ha effettuato le due vaccinazioni contro il covid qualche mese prima.
In attesa di vostre comunicazioni, porgo distinti saluti.
[#1]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 5.3k 269
Non capisco il perchè ha fatto questi esami

Dr. Claudio Bosoni

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno, le sono stati prescritti dal pneumologo che cure le bronchietasie.
[#3]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 5.3k 269
Senta il pneumologo che ce l' ha in cura, perchè le bronchiectasie non hanno cura, ma vanno curate con antibiotici solo se si infiammano.

Dr. Claudio Bosoni