E da svariati mesi sto avendo problemi di erezione

Gentilissimi dottori,
sono un ragazzo di 22 anni, e da svariati mesi sto avendo problemi di erezione; infatti non riesco a raggiungere una piena erezione senza stimolazione manuale.
Vorrei aggiungere che sono un ragazzo sportivo, normopeso, non fumatore etc.
Inoltre da circa un anno non ho più erezioni mattutine..
Volevo chiedervi se questo mio deficit erettivo possa essere in qualche modo legato al fatto che ho sempre le mani ed i piedi freddi..
Come posso fare per risolvere questo problema?
Attendo una vostra cortese risposta.
[#1]
Dr. Enrico Conti Urologo, Endocrinologo, Chirurgo generale, Andrologo 2,3k 51 11
Gentile giovane, la Disfunzione Erettile alla Sua età è esclusivamente (o quasi) su base emotiva, tuttavia una accurata valutazione andrologica appare opportuna. Solo attraverso ciò sarà possibile mettere eventualmente in relazione alla Sua storia fenomeni come quello da Lei riferito della sensazione di estremità fredde. Sarebbe utile recarsi a visita specialistica allegando già un minimo di esami ormonali quali il dosaggio di testosterone totale, FSH, LH, Prolattina, fatto utile per un primo sommario orientamento. Cordiali saluti

Dr. Enrico Conti
Specialista in Urologia e Andrologia
Primario Urologo ASL 5 Spezzino

[#2]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,8k 1,2k 1k
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Conti, che mi ha preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-quando-l-erezione-e-difficile-o-non-c-e-che-cosa-fare.html ,

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-nel-trattamento-della-disfunzione-erettile-de.html .

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

[#3]
dopo
Utente
Utente
Gentili dottori,
Vi ringrazio per la vostra cortese e pronta risposta.
Credo proprio che mi sottoporrò ad una visita andrologica..
Ancora grazie.
[#4]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,8k 1,2k 1k
Fatta la valutazione andrologica poi ci riaggiorni, se lo desidera.

Ancora cordiali saluti.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio