Numero di spermatozoi con notilita'

Buongiorno ,

oggi ho ritirato lo spermiogramma di mio marito, e dice quanto ciò:

VOLUME: 1,7 ML
COLORE: biancastro
COAGULAZIONE: presente
LIQUEFAZIONE: competa
PH: 7.8

CELLULE ROTONDE: 7.00 /mm3 ( 7.000/ml)
LEUCOCIDI: 5.250 /mm3 (5.250.000/ml)
EMAZIE: assenti
CELLULE EPITERALI: presenti
AGGLLUTINATI: assenti
CELLULE GERMINALI IMMATURE: presenti

CONCENTRAZIONE SPERMATOZOI : 27.000/ml
TOTALE SPERMATOZOI PER EIACULATO: 45.900.000

MOTILITA':

% MOTILITA' DOPO 60': 57 A) progressiva rapida 5, [B)] progressiva lenta 29, C) debole o in situ 23
MOTILITA' DOPO 120': 40 A) progressiva rapida 0, [B)] progressiva lenta 12, C) debole o in situ 28

MORFOLOGIA:

PERCENTUALI FORME NORMALI 8
PERCENTUALI FORME ABNORMI 92
ANOMALIA DELLA TESTA 72
TRATTO INTERMEDIO E CODA 3
TESTA, TRATTO INT. E CODA 17

TEST DI SEPARAZIONE NEMASPERMICA:

NUMERO DI SPERMATOZOI CON NOTILITA': 4.000/mm3 (4.000,000 /ml
%SPERMATOZOI CON MOTILITA' PROGRESSIVA: 5+55 (a+b)
% DI FORME NORMALI 9

NOTE: MARCATA LEUCOSPERMIA.

Io nn capisco nulla di tutto ciò e visto che per avere dei chiarimenti dovrò aspettare fino a settembre dato il periodo di Agosto, volevo un piccolo parere su questo esame.

Ringrazio anticipatamente per l'attenzione data.

cordiali saluti
rosy
[#1]
Dr. Carlo Maretti Andrologo, Sessuologo 9,1k 179 3
Gent.le utente

l'esame seminale di suo marito non sembra male, anzi si definisce normospermia secondo i più recenti criteri del WHO 2010, tutto ciò non è sufficiente per valutare la fertilità di un uomo e quindi è necessario una visita in diretta per vedere se sono presenti patologie in grado di determinare infertilità. Per concludre il dato di leucospermia deve essere confermato da una sintomatologia ed eventualmente da una obbiettività infatti dall'esame non si può affermare l'attendibilità del dato che comunque meriterebbe dell'esecuzione di un altro esame.

Un cordiale saluto

Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#2]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,9k 1,2k 1k
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Maretti che mi ha preceduto, se desidera poi avere ulteriori informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia, può leggere anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl’indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-e-realta-sul-maschio-infertile.html ,

https://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/214-stile-di-vita-ed-infertilita.html .

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

[#3]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per le risposte date.
Entrambi parlate di sterilità, se non ho capito male, ciò si evince dall'esito che Ci sono problemi? Vorrei capire perché non so come affrontare il tutto. Vi ringrazio per la vostra attenzione, e mi scuso per l'ingnoranza in materia. Cordiali saluti
[#4]
Dr. Carlo Maretti Andrologo, Sessuologo 9,1k 179 3
direi che ha capito molto male, non abbiamo mai parlato di sterilita', abbiamo parlato di uno spermiocitogramma nella norma, ma le abbiamo consigliato una visita per valutare se esistono patologie che possono alterare la fertilita' di suo marito compreso il dato di leucospermia.

Cordiali saluti

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test