Piccola cisti dell'epidimio

Buongiorno,
a seguito dei fastidi che continuo ad avvertire al testicolo sx dopo la correzione di un varicocele di III grado effettuata con scleroembolizzazione circa quattro mesi fa, su consiglio del mio medico curante ho effettuato un ecografia ed ecocolordoppler con il seguente referto:

Didimi in sede, di normale morfologia, volume e struttura.
No lesioni focali.
Microcisti della testa epidimaria sn di 2.2 mm.
Non si documentano fenomeni di rivascolarizzazione del plesso pampiniforme di sn nella valutazione ecocolor doppler durante ponzamento ed in ortostasi.
Non segni di idrocele.
Conservato lo spessore delle borse scrotali.

Tutto nella norma, se non fosse per quella piccola ciste di 2.2 mm localizzata sulla testa dell'epidimio.
Il mio curante mi ha rassicurato, rimandandomi ad un' altra ecografia di controllo tra circa sei mesi per tenere d'occhio che la cisti non si ingrandisca, ma non mi ha detto altro.
Volevo chiedere: questa cisti può crearmi problemi di fertilità, c'è il rischio che cambi il suo stato?
Dovrei approfondire la questione con un andrologo?
Cordialmente
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 55k 1,2k 1k
Gentile lettore,

se è una semplice cisti questa al massimo può variare nel tempo di volume, aumentando..

Segua ora le indicazioni appena ricevute e poi, se è il caso, potrebbe essere utile pure consultare in diretta un esperto andrologo.

Si ricordi infine che sempre in questi casi, senza una valutazione clinica diretta, è impossibile formulare una risposta corretta e dare quindi una indicazione su quali passi successivi fare sia a livello diagnostico ma soprattutto terapeutico.

Bisogna, a questo punto, ripeto, consultare in diretta un esperto andrologo.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

[#2]
Dr. Giorgio Cavallini Chirurgo generale, Andrologo, Urologo 27,3k 655 67
Cqaro signore,
fastridi dopo scleroembolizzazione ne può sentire fini a 6-7 mesi. La cistarella potrebbe anche lei far la sua parte, peraltro non fa nulla e non da altri problemi. Pertanto senza troppe angosce ricontatti il collega operatore fra qualche tempo.
[#3]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta Dottori, seguirò i consigli.
Cordialmente
[#4]
Dr. Giorgio Cavallini Chirurgo generale, Andrologo, Urologo 27,3k 655 67
faccia sapere se vuole.
[#5]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 55k 1,2k 1k
Fatta la valutazione andrologica poi ci aggironi se lo ritiene utile.

Ancora cordiali saluti.

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test