Un effetto collaterale del antibiotico

Salve,sono un ragazzo di 18 anni da una settimana ho dei problemi che mi hanno fatto preoccupare molto,una settimana fa ho avuto la sinusite il dottore mi ha prescritto suprex,dal inizio dei antibiotici ho avuto problemi di erezione cioè non funzionava adeguamente come prima cioè adesso faccio fatica ad avere un erezione e una completa rigidità,inoltre da 2 mesi che sofro di colon iritabileo,ora mi devo preoccupare nel senso è un effetto collaterale del antibiotico?
ho mi sta venendo qualke malattia al pene?
aspetto molto ansiosamente vi ringrazio
[#1]
Dr. Pierluigi Izzo Andrologo, Sessuologo 28,8k 637 1
Caro ragazzo,quello che accade é perfettamente normale e non deve riconoscersi in nessuna della cause cui ha accennato,tantomeno in altre ipotesi.Vedrà che quanto prima riprenderà possesso della propria erezione.Ci tenga informati,se crede.Cordialità.

Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2]
Dr. Sergio Longhi Urologo, Andrologo 222 1
Non può essere certamente il Suprax. Ma non è che è un pò troppo ansioso ? Cordiali saluti.

Longhi

[#3]
dopo
Utente
Utente
piu che ansioso in questo periodo sono nervoso e poi sono preoccupato perchè è da una settimana,sara un infezione al pene? oppure gli andibiotici cordiali saluti attendo molte risposte vi ringrazio
[#4]
Dr. Stefano Garbolino Psichiatra, Psicoterapeuta, Sessuologo 2,5k 36 3
Gentile utente,
a conferma di quanto già espresso dai colleghi le consiglio un approfondimento sessuologico mirato peraltro a ricevere le corrette informazioni in tema di collateralità sessuale da farmaci, ansia da prestazione (che potrebbe, ma sottolineo, potrebbe) essere un fattore almeno in parte del suo attuale disturbo.
Cordialmente

Cordialmente
www.psichiatriasessuologia.com

[#5]
Dr. Diego Pozza Andrologo, Endocrinologo, Chirurgo generale, Oncologo, Urologo 14,5k 418 2
Caro lettore,

per prima cosa dovrebbe far passare un adeguato numero di giorni per vedere se ci sia una connessione con il suo problema, la terapia prescritta e i suoi problemi erettili.
Tutto potrebbe passare tranquillamente
Se così non fosse, prima di partire a sottoporsi ad approfondimenti sessuologici, dovrebbe essere corretto valutare se tutto, da un punto di vista organico-fisico vada bene
cari saluti

Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#6]
dopo
Utente
Utente
sono 2 settimane ci sono dei pikkolissimi mijioramenti xò il pene nn riesce a a mantenere la rigidità,certe volte avverto male sotto ventre,cmq le pasticche si chiamano suprax non suprex,è ho sempre un disturbo al colon colpa dei antibiotici
dottori un cordiale saluto attendo vostre risposte molto ansiosamente
[#7]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Caro lettore,
la terapia con l'antibiotico da lei citato (la Cefixima, nome commerciale Suprax) non ha nessuna correlazione con il suo problema erettivo. Se il disturbo permane bisognerà consultare un esperto andrologo.
Se comunque desidera ora avere più informazioni dettagliate su queste tematiche le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:
https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-quando-l-erezione-e-difficile-o-non-c-e-che-cosa-fare.html. Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
www.andrologiamedica.org

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio