Utente 354XXX

Buongiorno
ho 35 anni e ho fatto uno spermiogramma in seguito alla rilevazione di un varicocele del 4° grado sul testicolo sx.

Questi sono i risultati:

Controllo Macroscopico

Aspetto grumoso Colore avorio Volume (ml) 2

pH 7,8 Fluidificazione compl Viscosità reg

Controllo Microscopico

Numero spermatozoi (milioni/ml) 14 Numero spermatozoi / eiaculato (milioni) 28

Motilità totale (a 60 minuti) % 30 Numero spermatozoi mobili / eiaculato (milioni)

Motilità progressiva (PR) % 15 Motilità non progressiva (NP) % 15

Spermatozoi vitali (%) 48 Forme tipiche e fisiologiche (%) 2

Forme giovani (%) Forme ipermature (%) Forme germ. Rot. (%)

Atipie della testa (%) 98 Atipie del pz. Interm. (%) 28 Atipie della coda (%) 15

Atipie prevalenti / TZI 1,4 SDI 1,44

Leucociti (milioni/ml) Spermioagglutinazioni

Altro

Giudizio Dispermia per oligoasteno teratozoospermia

Mi aiutate a leggere bene questi risultati?
Immagino che io debba fare l'intervento....è plausibile?

Una cosa: la sera che ho eiaculato prima del test (per rispettare le indicazioni prescrittemi) io e la mia compagna ci siamo fatti prendere la mano per 3 volte...poi ho rispettato i giorni di astinenza....la cosa può avere influito?

Ovviamente a fine estate mi recherò da un andorlogo...

Per il momento vi ringrazio per l'aiuto e vi auguro buone vacanze

[#1]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

l'esame che ci invia, se fatto secondo le indicazioni OMS 2010, sembra indicarci una astenoteratozoospermia, cioè una motilità ed una morfologia dei suoi spermatozoi alterata.

Ripeta l'esame e poi, prima di decidere l'intervento correttivo, bisogna risentire in diretta il suo urologo di fiducia.

Nel frattempo, se desidera avere informazioni più dettagliate su questo particolare ma complesso tema andrologico, le consiglio di consultare anche l’articolo da me pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-cosa-fare-quando-da-problemi.html .

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com