Utente 257XXX
Salve. Da ieri ho dolore alla parte alta del testicolo destro se lo tocco, mentre senza toccarlo sento un leggero fastidio. Non mi sembra ci siano anomalie (tipo bozzi, ecc). A cosa può essere dovuto? E' necessaria una visita o si deve aspettare un po' per vedere se passa? L'unica cosa che mi può venire in mente come causa sono i pantaloni, che magari da seduto per molte ore possono stringere un pò. Non ho sbattuto o cose del genere. Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Salve, come sa le cause di dolore al testicolo vanno dall'epididimite alla punta d'ernia ,passando dalla subtorsione ma......................spesso la causa come da lei ipotizzato è proprio su base "traumatica" compressiva.
In ogni caso quando mi si parla di testicolo nel giovane invito sempre alla visita andrologica con ecografia scrotale. Un caro saluto
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#2] dopo  
Utente 257XXX

In effetti potrei aver sollevato qualche cosa al lavoro, ma non so se era così pesante da provocare un'ernia. Spero sia qualcosa che può passare anche da sola.

[#3] dopo  
Utente 257XXX

Sono praticamente certo che sia dovuto allo sforzo. Sto prendendo degli antinfiammatori... spero facciano effetto.

[#4] dopo  
Utente 257XXX

Il dolore al contatto sembra essersi ridotto un po'. Rimane più che altro un senso di pesantezza o fastidio al testicolo. Secondo lei posso aspettare ancora e vedere se la cosa si risolve?

[#5] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
si attendiamo , potrebbe spegnersi spontaneamente, così come è venuto
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#6] dopo  
Utente 257XXX

Il dolore al testicolo è scomparso. Rimane sempre questa specie di vibrazione nella zona bassa che si sente sia da seduto che in piedi, da sdraiato quasi nulla. Sono stato dal medico e ha detto che è un nervo infiammato quindi devo prendere Nicetile per 10 giorni. Spero davvero che si risolva così.

[#7] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
in effetti sembra avere una componente di tipo neurologico
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#8] dopo  
Utente 257XXX

Girando un po' su internet ho letto riguardo la nevralgia del pudendo che corrisponde ai sintomi che ho. Ma c'è qualche possibilità che passi o è qualcosa di cronico?

[#9] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
certo che può passare spontaneamente

chiaramente la lettura del web ci porta a questi argomenti attualmente molto di moda e che vanno tenuti in considerazione

per uno studio del pudendo serve una risonanza magnetica della pelvi pesata in T2
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#10] dopo  
Utente 257XXX

Ho ancora vibrazioni da seduto ed un senso di pesantezza nel sedere quando sto in piedi (soprattutto è questa a darmi fastidio ora). Dovrò fare una TAC per vedere se c'è un'ernia o qualcosa del genere. Se così fosse si può fare qualcosa per questi dolori/fastidi?

[#11] dopo  
Utente 257XXX

Qualcuno mi saprebbe dire quanto è rumoroso il macchinario della TAC? Ho già problemi di udito e un po' mi preoccupa. Eventualmente ci sono altri esami che si possono fare al posto di quello? Grazie.