Utente 403XXX
Salve, scrivo perché nell'ultimo periodo sto cominciando a riconsiderare un mio "problema", cioè che all'età di quasi 18 anni (a Febbraio diventerò maggiorenne) non ho un singolo pelo in faccia. Ma non sto esagerando, come molti fanno, non ho un singolo pelo in tutto il viso, eccezion fatta per un lievissimo accenno di peluria nella zona dei baffi.
I peli nel resto del corpo ho incominciato a svilupparli più tardi di qualsiasi altra persona io abbia conosciuto, e tutt'ora, nonostante sia veramente molto peloso nelle gambe, nella zona pubica e sui glutei, ancora non ho un pelo sulle braccia e in una porzione della parte interna della gamba subito sopra il ginocchio. Girando per il web, ho visto video di moltissime persone, perlopiù americane, o comunque inglesi in generale, che erano nella mia situazione, (spesso non "tragica" come la mia) e applicando un farmaco chiamato "minoxidil" sulla zona del collo del mento e delle guance, invece che sulla testa, sono riusciti a sviluppare una discreta barba... In genere io sono contrario a prendere medicine se non strettamente necessario, ma a una persona come me, che sono abituato ad essere spesso considerato un "leader" nei gruppi di amici, una cosa come questa provoca tantissima insicurezza e situazioni imbarazzanti, specialmente con le ragazze (nei confronti delle quali sono abbastanza ermetico, in modo da non esporre questo mio "difetto"), che poi si sfogano in stress, visto che cerco sempre di mantenere comunque una certa stima verso me stesso. Scusatemi l'esagerato uso di virgolette, ma non mi sento di usare parole importanti per questo problema, visto che ho conosciuto da vicino realtà peggiori. Nonostante ciò sarei contento di ricevere consigli riguardo quel farmaco, ed eventuali altre soluzioni.

Grazie in anticipo!

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
caro Utente,in medicina, prima di prescrivere una terapia, si pone una diagnosi.Si allontani dal web e consulti uno specialista reale che, con un esame obiettivo generale e genitale ,ed avvalendosi di una diagnostica ormonale ed, eventualmente,strumentale,possa darle un quadro clinico reale.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 403XXX

Io lo farei anche, soltanto che se proponessi il problema ai miei genitori mi prenderebbero per pazzo trascurando totalmente la situazione, vista da loro come normale. Tra l’altro immagino che nel caso dovesse servire, non mi farebbero mai fare una cura ormonale... Dunque capisco che lei sta cercando di propormi la via migliore, infatti cercherò di fare come mi ha consigliato, ma sarei comunque curioso di sapere “cosa ne pensa” lei di quel farmaco...