Utente 461XXX
Buonasera, è da un po' che ho questo dubbio che mi sta consumando sempre di più, mesi fa, più precisamente il 28 Luglio ho avuto un rapporto sessuale con una prostituta, ho ricevuto del sesso orale, e poi ha tentato di infilare il mio pene nell'ano senza preservativo, in quel momento il mio pene ha perso la sua rigidità (riconoscendo il fattore del rischio) e non è entrato totalmente nell'ano, il rapporto non si è consumato anzi dopo questo avvenimento l'ho tirato subito fuori e ho concluso il rapporto, mesi dopo verso settembre ho avuto sintomi di uretrite per il quale il mio dottore mi ha prescritto delle cure grazie alle quali sono migliorato, vorrei sapere però realisticamente se è possibile che abbia contratto L'HIV, tenendo conto del fatto che prima di quell'evento il mio pene era in condizioni ottimali.

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non é possibile escludere un contagio venereo nelle modalità esposte.Va da se che non si debba necessariamente pensare all'HIV,bensì a contagi più ricorrenti.
Continui a seguire i consigli diagnostico-terapeutici del medico di competenza.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it