Utente 234XXX
Gentili Dottori, ritorno a chiedere un consulto per un problema che mi è capitato venerdi scorso , dopo 7 anni che uso caverject con dosaggio di 1/2 mcg ,senza nessun problema. venerdi subito dopo l'iniezione ho notato un rigonfiamento del pene dalla parte iniettata, non gli ho dato importanza ed abbiamo consumato il rapporto come sempre , (Se vi è possibile controllare i consulti precedenti ,sapete i miei problemi. ) Ritorno a venerdi, l'indomani mi accorgo di avere un ematoma su tutta la parte dx del pene che persiste tutt'oggi. Chiedo cortesemente se con il tempo sparisce l'ematoma ,oppure mi devo far vedere da uno specialista,chiedo se posso continuare con le iniezioni , oppure devo aspettare che ritorni normale. Nell'attesa di un lieta risposta .Ringrazio e cordialmente saluto

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore difficile pensare ad un problema serio; avrà preso un vaso superficiale. È un ematoma non fa primavera Sospenda autoiniezioni e si faccia vedere da collega, come misura prudenziale
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#2] dopo  
Utente 234XXX

Grazie Dottor Cavallini per la risposta ,non manchero' a farmi vedere con urgenza, ringrazio ancora ,Distinti saluti

[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008