Utente 484XXX
Buonasera,
Ho avuto il mio ultimo ciclo in data 14 febbraio. Il 4 marzo ho avuto un rapporto sessuale non protetto, ma l'eiaculazione è avvenuta a seguito di sesso orale.
Durante l'eiaculazione, però, una goccia di sperma è finita sulle mie parti intime, sulle grandi labbra. Mi sono pulita subito.
Martedi 13 marzo sarebbe dovuto arrivare il ciclo. Il mercoledi ho fatto un test al mattino, con la prima urina, ed è risultato negativo. 
Domenica 18, ancora senza traccia di ciclo, ho ripetuto il test, questa volta dopo pranzo (e dopo aver bevuto qualche bicchiere d'acqua), sempre con esito negativo. Posso stare tranquilla dopo 2 test negativi? Ad oggi il ciclo ancora non è arrivato.
Ho seno gonfio, dolori al basso ventre e molta fame, ma ammetto di esser molto agitata, e stavo pensando di effettuare un terzo test di gravidanza.
Inoltre, è da lunedì sera che, durante il sonno, se mi giro nel letto ho forti vertigini e senso di svenimento. Tali vertigini ricompaiono ogni tanto anche durante la giornata (soffro, però, di pressione bassa). Ciò è dovuto allo stress o potrebbe esser sintomo di una gravidanza?

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

sono "dinamiche sessuali" non frequenti, quelle da lei indicate, ma apparentemente non drammatiche, almeno da un punto di vista contraccettivo.

Viste comunque le sue ansie e paure verso la possibilità di gravidanze indesiderate, è bene ora pensare ora a metodi contraccettivi più sicuri da studiare in diretta con il suo ginecologo di riferimento.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva clinica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com