Utente 481XXX
Salve,
vorrei porre brevemente una domanda su eventuali complicanze del FIC test, stando alle vostre esperienze.
Un andrologo mi ha iniettato nel corpo cavernoso di destra 2 mg di Alprostadil per effettuare un'ecografia peniena dinamica, risultata negativa per lesioni da induratio penis, rilevando invece un'area di fibrosi estesa in sede dorso-laterale sinistra, oltre a segni di nevralgia del nervo pudendo di sinistra. Accuso infatti da mesi algie al versante sinistro dell'asta, una lieve curvatura verso sinistra e percezione di fibrosi alla palpazione.
In seguito all'iniezione di Alprostadil ho cominciato dopo un po' ad avvertire fitte e bruciore sul corpo cavernoso di destra, verosimilmente in corrispondenza dell'iniezione del farmaco e intorno alla stessa area. Mi chiedo, l'iniezione può provocare un trauma tale da creare fibrosi o placca? Data la mia preoccupazione ho chiesto al medico che mi ha visitato, rassicurandomi che è assolutamente normale e che non devo preoccuparmi. Vi scrivo per avere il vostro parere. Grazie mille a chi vorrà rispondere.

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
[#2] dopo  
Utente 481XXX

Grazie, ciò mi tranquillizza. Ma è comunque normale avere ancora bruciore su tutto il lato destro dopo un giorno dall'iniezione? Degli impacchi di ghiaccio potrebbero far bene?

[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Quel bruciore non può aver nulla a che fare con iniezione.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#4] dopo  
Utente 481XXX

Strano, perché prima dell'iniezione non avevo niente e dopo l'iniezione avverto bruciore e anche perdita di sensibilità sul corpo cav. destro. Se non è l'effetto dell'iniezione cos'è, un effetto collaterale del farmaco? Ripeto la domanda: impacchi di ghiaccio aiutano...?

[#5] dopo  
Utente 481XXX

Mi ha rassicurato anche il medico di base dicendo che potrebbe trattarsi di un piccolo traumatismo locale e mi ha suggerito di assumere ibuprofene per 3-4 giorni. Ma è normale dopo 4 giorni dall'iniezione intracavernosa avvertire ancora delle fitte, seguite da un dolore/bruciore, nel punto in cui è stato somministrato il farmaco?

[#6] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
[#7] dopo  
Utente 481XXX

OK! Ma mi è rimasto un fastidioso bruciore nel corpo cav. dx a una settimana dalla visita e impossibilità a ottenere un'erezione. 10 anni fa mi furono diagnosticate in seguito a microtraumi un paio di placche sul corpo cav. dx, poi scomparse. Ora risento lo stesso bruciore che sentivo allora nello stesso punto (alla base del glande). È possibile che la palpazione del medico abbia "riattivato" il trauma? La palpazione è stata particolarmente vigorosa, lunga e fastidiosa.