Utente 530XXX
Scusate la mia curiosità. L'ecocolordoppler dinamico da quanto ho capito è un esame strumentale poco invasivo del pene in erezione generata con somministrazione di farmaco vasodilatatore attraverso iniezione intracavernosa. Volevo chiedere se tale condizione "dinamica" è analoga a quella indotta dagli omologhi farmaci ad assunzione orale e se nel caso questo tipo di farmaci diano risposta "favorevole" all'uso si possa pensare che l'esame con farmaco iniettato dia altrettanto esito favorevole.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

iniezione intracavernosa di una sostanza vasoattiva dovrebbe darci una risposta meno influenzata da fattori psicologici negativi e quindi permettere uno studio già preciso della vascolarizzazione del pene in erezione, se la si ottiene.

Se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste problematiche diagnostiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html

https://www.medicitalia.it/salute/disfunzione-erettile .

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com