Utente 507XXX
Salve,
Sono un ragazzo di 27 anni e ho ricevuto un intervento di frenuloplastica 15 giorni fa.
In questi giorni non ho avuto particolari fastidi, tranne in qualche particolare momento in cui ero preoccupato per come la ferita si stava rimarginando, ma che il dottore che mi ha controllato dopo 8 giorni dall'intervento mi ha spiegato non avere nulla di strano.
Nonostante ciò, il punto su questa parte della ferita, che era più "interno" rispetto agli altri, è sempre stato doloroso al contatto, al punto che lavarmi in quella particolare zona od applicarvi la crema era fastidioso (ovviamente, ho continuato a farlo nonostante tutto).
Oggi, forse anche a causa di un lavaggio leggermente più deciso, sembra che il punto sia caduto, ma la ferita rimane leggermente aperta e mi sono accorto che c'è stato un leggerissimo sanguinamento, probabilmente nel momento della perdita del punto.
Come dovrei comportarmi?
Inoltre, mi era stato detto dal chirurgo che in due settimane avrei potuto ricominciare una normale vita sessuale, ma ho ancora un punto (che comunque non è doloroso) al fondo del taglio e dove c'era l'altro punto di cui ho parlato qui sopra la ferita rimane leggermente aperta.

Grazie mille per la risposta in anticipo,

Marco

[#1] dopo  
Dr. Marco Fasbender Jacobitti

20% attività
20% attualità
0% socialità
NAPOLI (NA)
SANT'ANTIMO (NA)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2018
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
un leggero sanguinamento a 15 giorni dall'intervento non è assolutamente una condizione di cui preoccuparsi. Le consiglio di continuare la terapia topica prescritta dal Suo chirurgo, detergere giornalmente il pene con prodotti idonei, scoprendo il glande e di posticipare l'inizio dell'attività sessuale fino a completa cicatrizzazione della ferita.

Cordialmente.
Marco Fasbender Jacobitti, MD
www.andromed.it