Utente 477XXX
Salve. Sono un ragazzo di 22 anni. Il mio andrologo mi ha fatto fare le analisi del sangue per vedere una possibile carenza di vitamina d. Sono risultato con una insufficienza di vitamina D e mi è stato prescritto di prendere vitamina D base 25.000 colelcicaferolo per 8 settimane e adesso dovrò fare le analisi per guardare i livelli. Le volevo chiedere : per quanto tempo si può assumere tale integratore? Un uso prolungato può avere effetti collaterali? In sostituzione si potrebbe prendere l'olio di fegato di merluzzo?

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore

la vitamina D deve essere considerata come "un mattone importante" della nutrizione e metabolismo umano ma si tratta so lo di UN MATTONE e, come tale non credo che la sua assunzione rispetto all'apporto normale della dieta mediterranea (frutta, verdure, alimenti magri...) possa avere significato terapeutico.Si tratta di un buon "integratore" ma personalmente non lo ritengo un farmaco
ne parli con chi lo ha prescritto e che avrà i suoi buoni motivi per averlo consigliato.
cordiali saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#2] dopo  
Utente 477XXX

Salve dottore, innanzitutto grazie della risposta. Il dottore mi ha prescritto tale vitamina solo per via della insufficienza e non per altro. Premetto che prima dell'assunzione della vitamina d la mia insufficienza era tale nonostante mangiassi molto salmone e nonostante fosse estate e andavo a mare.

[#3] dopo  
Utente 477XXX

Dottore mi scusi se la disturbo nuovamente. Domani farò le analisi del sangue per vedere i valori della vitamina D. Le volevo chiedere : si può prendere la vitamina D sempre o un uso prolungato può avere effetti collaterali?

[#4] dopo  
Utente 477XXX

Ho eseguito le analisi. I valori sono di 30 quindi è appena sufficiente. Come dovrei comportarmi adesso?