Utente 521XXX
Salve dottore.
Da circa 15/20 gg avverto un dolore alla zona bassa dell’addome, zona pubica diciamo, lato destro con relativo fastidio al testicolo destro.
Sono stato da in urologo che tastandomi mi ha diagnosticato una punta d’ernia ma che io già sapevo di avere da almeno un anno prima dell’avvento dei suddetti dolori.
Mi ha dato del ketoprofene in supposte ma non hanno avuto nessun effetto positivo, anzi mi si è aggiunta una diarrea giorno e notte al chè ho preferito mangiare poco ed esclusivamente in bianco, questo da 5gg a questa parte.
I dolori non passano e vado al ps dove a parte la solita puntina d’ernia, dopo analisi del sangue, ecografia addominale e radiografia addominale, non mi viene riscontrato alcunchè, se non qualche linfonodo infiammato nella zona basso/addominale.
Mi viene prescritto il normix 2cp x 2 x 5 giorni.
Sono al 3 giorno e non ho miglioramenti, anzi a volte durante il giorno o la notte ho fastidi sempre piu persistenti.
Una cosa a cui non avevo fatto caso, e non avevo comunicato all’urologo e neanche al ps è che noto una diminuzione delle dimensioni genitali, sia a riposo e sia in erezione, come se fossero costipati, ristretti.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

situazione clinica la sua particolare e, in qualche modo, da considerare "complessa"; in questi casi, senza una valutazione clinica diretta, è purtroppo impossibile formulare una risposta corretta, cioè capire la vera causa del suo problema e dare quindi una indicazione su quali passi successivi fare sia a livello diagnostico ma soprattutto terapeutico.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica diretta rappresenta il solo strumento per poterle dare poi eventualmente, quando possibile, un’indicazione clinica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com