Utente 323XXX
Buonasera,
Volevo chiedere un chiarimento in merito ad un valore dello spermiogramma.
Ho totale spermatozoi 36,5 milioni e per eiaculato.
Ho forme normali e forme amorfe 5%.
Vedo nelle analisi valore >4
Ma quanto dovrebbero essere le forme normali x avere possibilità di fecondazione naturale?
Grazie tante!

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,i dati trasmessi sono incompleti ma va sottolineato come i numeri e le percentuali abbiano unicamente una valenza statistica e non biologica.Gli stessi vanno correlati con la diagnosi ginecologica,l'età della partner,il tempo da cui si cerca un figlio e,soprattutto,con la diagnosi andrologica.Non esiste l'esame normale,esiste la partner incinta.La sinergia tra andrologo e ginecologo rappresenta la strada maestra per favorire e determinare una gravidanza,naturale e/o assistita. Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 323XXX

Le allego Gent.mo dottore il quadro completo. Sono circa due anni che cerchiamo la gravidanza io e mia moglie, ho fatto circa 3 mesi e mezzo fa lo spermiogramma completo dove risultavano 3 milioni di spermatozoi x eiaculato e totali 3,60.
Oggi ho ripetuto con questo esito:
Astinenza 5 gg.
N. Spermatozoi 36.20ml
N.x eiaculato 127 ml
Morfologia:
FORME NORMALI : 5%
FORME AMORFE : 5%
FORME ARROTONDATE : 2%
FORME MICROCEFALE : 48%
TZI: 0,9
MOTILITA
PROGRESSIVA (a) 19%
NN PROGRESSIVA b: 39%
IMMOBILI : 42%
La ringrazio tanto dottore se potrebbe darmi un'indicazione sulla normalità o meno di questo spermiogramma.

[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...mi sembra che i due spermiogrammi illustrino un quadro molto diverso tra di loro.A questo punto,lasci che sia un andrologo reale,che,spero,abbia visitato suo marito, ad inquadrare il caso,in quanto il web non permette di avere tale opportunità.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it