Utente 538XXX
Buongiorno, vorrei un parere su degli esami che ha effettuato mio marito nell'ambito di un percorso per pma
- spermogramma nov 2018: volume 6,5 ml
ph 7,2
colore opalescente
viscosità normale
liquefazione completa
concentrazione spermatozoi <1 ml/totale

-spermiocoltura gennaio 19: negativa
-spermiogramma gennaio 19: periodo di astinenza 3gg
volume 6,5 ml
coaguli assenti
tempo di fluidificazione normale
ph 7,2
colore trasparente
viscosità diminuita
lunghezza filamento 0
numero spermatozoi: 1 spermatozoo ogni 30 campi di osservazione
cellule rotonde 2mil/ml
leucociti 1%
emazie assenti
granuli assenti
cellule di sfaldamento presenti
agglutinazione assente
motilità spermatica: 0% rapida, 1% lenta, 2%motilità totale, 98%immobili
morfologia non valutabile
spermatozoi vitali 5%
conclusioni: l'ulteriore valutazione al microscopio ottico ha refertato la presenza di uno spermatozoo ogni 30 campi di osservazione. alcuni sono dotati di motilità rettilinea non progressiva

-esami febbraio 19: fsh 6,9
lh 2,9
prl 115
testosterone libero 17,8
testosterone 4,1
17beta estradiolo 37

in particolare avrei due domande:
1. cosa vuol dire la dicitura 1spermatozoo ogni 30 campi di osservazione?
2. a una prima visita ci è stata data come unica possibilità provare il recupero con la tese. non ci sono, con questo spermiogramma, le caratteristiche necessarie per provare con una fivet/icsi? ci sono altre alternative?
grazie per l'attenzione

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,l'esame testimonia la presenza di rarissimi spermatozoi nel liquido seminale,per cui,con valori di FSH nei limiti,congiuntamente alla visita prestata a suo marito,il ginecologo e l'andrologo ritengono di poter riscontrare spermatozoi nel testicolo in misura superiore a quelli presenti all'esterno (criptozoospermia).Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 538XXX

Grazie per la risposta, volevo solo capire se con questo risultato la tese risulta indispensabile o è comunque possibile un tentativo alternativo prima. Inoltre in caso decidessimo per l'intervento ( dobbiamo ancora fare gli esami genetici), sa dirci quante possibilità di successo ci sono tenendo conto che ho 32-anni e tutti i miei esami/controlli sono nella norma? Grazie mille