Utente 547XXX
Buongiorno,
Ho 26 anni e per circa due mesi ho assunto 1mg di finasteride al giorno soto prescrizione del mio medico. da una settimana ho smesso di assumerla, in quanto mi sono accorto che le erezioni mattutine sono assenti o se ci sono non intense come di solito, in più calo del libido. Premetto però che sono un soggetto un pò ansioso e dopo tutto quello che ho letto su forum, esperienze di persone ecc.. un pò di ansia mi è venuta. Per quanto rigurda invece a raggiungere un'erezione sia sa solo che con partenr nessun problema, solo una volta ho riscontrato però sperma "liquido", e attualmente diminuzione dello stesso. Il mio dermatologo ha detto di smettere e di aspettare 15 giorni e che gli effetti svaniranno. E' normale avere questi effetti ?sono realmente passeggeri o mi devo preoccupare seriamente?

[#1]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

come già scrittole: "in questi casi bene, dopo aver consultato in diretta il suo dermatologo ed il suo andrologo di fiducia, interrompere la cura; generalmente gli effetti collaterali da lei lamentati sono reversibili."

Se comunque desidera avere altre notizie più dettagliate su tale problematica, le consiglio di consultare o meglio riconsultare, anche l’articolo pubblicato sempre sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/2452-finasteride-effetti-collaterali-sulla-sessualita-e-sulla-fertilita-maschile.html.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione mirata e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 547XXX

Buongiorno Dottore,
Si l ho già consultato l articolo da lei messo in risposta . Ma volevo una risposta più esauriente alle mie domande .

[#3]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Una risposta più mirata ed esauriente solo il suo andrologo di fiducia, dopo attenta valutazione clinica diretta, gliela potrà dare.

Ancora un cordiale saluto
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com