Utente 548XXX
Buonasera, ho sofferto in passato dello stesso problema che ricorre a distanza di mesi. Ho notato la comparsa di puntini rossi simili a bollicine minuscole sul glande e sulla corona che causano forte prurito; in seguito ad un rapporto sessuale non protetto avvenuto due giorni fa con il mio unico partner, il prurito si è manifestato e le bolle sono comparse. Non ho altri sintomi come bruciore durante la minzione o perdite. L'unico sollievo che ho avuto è applicando Canesten localmente per almeno due giorni. Il mio partner mi ha confermato che in passato ha avuto episodi di candidosi vaginale poi risolta con trattamenti locali o compresse per via orale, seguite poi da uno stesso mio trattamento prescritto dal medico di Diflucan 150mg per evitare l'effetto ping pong. Ho difficoltà a capire se un esame delle urine o del sangue possa rivelare potenziali batteri o infezioni in corso, dato che la ricorrenza dei sintomi avviene in maniera casuale. Chiedo delucidazioni in merito e ringrazio in anticipo.

[#1]  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gent.mo utente

in questi casi solo con un controllo diretto è possibile la diagnosi, tuttavia dal suo racconto sembrerebbe trattarsi di una infezione che se fosse confermata da candidosi sarebbe auspicabile dopo aver eseguito l'esame culturale, anche un antimicogramma per stabilire quale antimicotico è necessario per debellare l'infezione stessa.

Cordialità
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it