Valore testosterone basso.

Buongiorno, volevo chiedervi se la situazioni è normale o c'è qualcosa da "sistemare", il mio testosterone totale è a 9 nmol/l quando il riferimento è 10-40, ho fatto poi altri esami tipo SHBG DHEA cortisolo prolattina estradiolo LH e FSH e tutti questi sono nella norma.
ho 43 anni non bevo, non fumo e faccio attività fisica 2-3 volte a settimana in maniera intensiva, sono 173cm per 69kg.
Ho sempre problemi di poco riposo, spesso piccoli dolori in tutto il corpo, e anche se faccio molta ginnastica fatico a togliermi quei 2-3kg di grasso attorno all'addome/pancia.
Gli ormoni tiroidei sono in regola.
I miei valori rientrano nella norma o dovrei farmi controllare?
La ringrazio
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Gentile lettore,

alla sua età un testosterone ai limiti inferiori può essere legato a diversi fattori, in molti casi a stress fisico o psichico, ma qui mi fermo e, a questo punto, le consiglio una valutazione clinica con un bravo ed esperto andrologo.

Detto questo si ricordi che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione mirata e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Onestamente, è dalla pubertà per esempio che ho cominciato ad avere questa stanchezza cronica, poi ho avuto sempre i sintomi di basso livello di testosterone, peluria sul corpo molto rada, fatica enorme a mettere muscoli, non mi ricordo l'ultima volta che mi sono risvegliato riposato anche se dormo almeno 7-8 ore a notte.
Ne parlai spesso con i miei medici di famiglia ma per loro stava sempre tutto nella mia testa così per curiosità ho fatto questo esame e, anche in rapporto con il SHBG (25 nmol/l) anche il testosterone libero e biodisponibile è al limite inferiore, farò una visita con un andrologo, ma ritiene che se insisto per provare una cura ormonale, magari anche lieve, sbaglio?
La ringrazio del suo tempo
[#3]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Senza un preliminare consulto andrologico diretto il rischio di sbagliare può essere significativo.

Ad esempio è stata già eseguita una indagine ecografica dell’apparato uro-genitale in toto (testicoli compresi) ed una valutazione delle sue gonadotropine (LH e FSH)?

Non si pasticci e risenta ora in diretta almeno il suo medico di famiglia.

Ancora un cordiale saluto

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio