Utente 558XXX
Salve sono un ragazzo di 23 anni, vorrei abbassare un pó il testosterone. Informandomi ho letto su qualche sito della radice di liquirizia (4-5 gr al giorno), volevo sapere da voi esperti se c è qual cosa in letteratura.

Grazie per le eventuali risposte.

[#1]  
Dr. Giulio Biagiotti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PERUGIA (PG)
JESI (AN)
PORTO SAN GIORGIO (FM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve
perchè vuole abbassare il testosterone?
Dr Giulio Biagiotti
Resp. P.M.A. Praximedica
www.andrologiaonline.net

[#2] dopo  
Utente 558XXX

Grazie della domanda!!
Soffro di seborrea e acne dalla pubertà ( ora ne ho 23). Sono stato da dirvesi dermatologi e ho provato svariate terapie (antibiotici retinoidi topici ecc) che magari un pó funzionano sull acne ma non agisco sul vero problema, la seborrea.
Premetto che so, informandomi in questi 8 anni di seborrea e acne :D, che la seborrea è causata da:
1) o da una risposta eccessiva dei recettori delle ghiandole sebacee (per questioni genetiche) al testosterone (precursore del dht ) che si trova in circolo in quantità normali
2) o da uno squilibrio in eccesso di ormoni.
Tutti i dermatologi da cui sono stato m hanno sempre sconsigliato di rivolgermi o a un andrologo o un endocrinologo per verificare il punto 2 perchè sostengono che nell uomo è sempre il punto 1, e ci sta (anche se secondo me verificare non nuoce.) cmq sempre gli ormoni di mezzo ci sono.
A questo punto per me le opzioni per risolvere il problema sono due, o vado di isotretinoina sistemica (ma voglio evitare per tutti gli effetti collaterali pesanti) o agisco sugli ormoni.
tanti uomini che hanno problemi di alopecia androgenetica (la causa e la stessa della seborrea) e iniziano terapie ormonali (minoxidil e finasteride) hanno un miglioramento notevole anche sulla eventuale seborrea! Questo significa anche se il mio problema fosse il precedente punto 1 abbassare la carica ormonale funzionerebbe lo stesso! Detto questo mi sono recato da un ennesimo dermatologo per farmi prescrivere (ovviamente anche secondo un suo parere) lo spironolattone al 5% TOPICO, ma vorrei agire un pó anche a livello sistemico possibilmente con principi attivi naturali. Sto provando da due mesi la serenoa repens (prostamol) ma non funziona, ho letto della radice di ortica. Dottore preferirei avere qualche erezione di meno ma avere un viso normale! Mi scusi se le ho scritto un papiro ma è per farle capire il mio ragionamento logico.
Grazie per il suo tempo.

[#3]  
Dr. Giulio Biagiotti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PERUGIA (PG)
JESI (AN)
PORTO SAN GIORGIO (FM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
" isotretinoina sistemica (ma voglio evitare per tutti gli effetti collaterali pesanti) o agisco sugli ormoni"
.... e dalla padella finirà sulla brace.
la carenza di testosterone provoca caduta della libido, assenza di erezioni, anemia, fragilità ossea, astenia etc ....
La liquirizia , a dosi notevoli, determina, a parte l'ipertensione, un aumento della prolattina e un pò di ginecomastia....etc

Dia retta ai dermatologi
cordialità
Dr Giulio Biagiotti
Resp. P.M.A. Praximedica
www.andrologiaonline.net

[#4] dopo  
Utente 558XXX

Si certo sono d'accordo sicuramente che agire sul testosterone con farmaci abbia effetti collaterali pesanti/uguali dell isotretinoina (quest'ultima può causare disturbi psichiatrici gravi come depressione ansia ecc) infatti io volevo provare con qual cosa di "naturale"(che influenzi poco l equilibrio del testosterone) che diciamo "aiutasse" Lo spiro topico.
Non ho capito dalla sua risposta se la liquirizia lo fa o no (abbassare un pó il testosterone), può aiutare per il mio problema?

Grazie e saluti

[#5]  
Dr. Giulio Biagiotti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PERUGIA (PG)
JESI (AN)
PORTO SAN GIORGIO (FM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
si, la liquirizia fa abbassare il testosterone e le fa crescere le tette.
Dr Giulio Biagiotti
Resp. P.M.A. Praximedica
www.andrologiaonline.net

[#6] dopo  
Utente 558XXX

Mmm allora ci penserò due volte!! :D
Cmq grazie per la conferma.
Se posso le vorrei fare un ultima domanda dottore, più per aver ben chiare le idee.
Ho rapporti sessuali tutti i giorni con la mia ragazza, un attività sessuale regolare come la mia influisce sui l'equilibri ormonali? In più faccio palestra 4 volte a settimana ma su questo m hanno sempre detto che c è un piccolo aumento (sempre cmq in valori fisiologici) di testosterone dopo l allenamento ma che poi torna torna normale in qualche ora, le torna?

Grazie di nuovo per i chiarimenti e sul tempo!