Utente 529XXX
Salve cari colleghi, sono un medico neo laureato di 26 anni, buongiorno a tutti.
Avrei bisogno di un consulto, ho eseguito un intervento di Varicocelecomia a settembre 2018, un anno fa in pratica.
Non ho potuto fare a meno di notare che da dopo l’intervento ad oggi continuo ad avere un dolore al testicolo sinistro che prima non avevo, e sopratutto un calo della libido.
Non sento una grande necessità di masturbarmi, cosa che prima facevo con più frequenza ed inoltre anche il desiderio di avere rapporti sessuali con la mia ragazza è diminuito.
La descriverei una libido altalenante tendente al basso, anche se certe volte si innalza alla grande e riesco ad avere rapporti veramente piacevoli.
Non escludo l’esistenza di classici e comuni problemi interpersonali con la mia partner, un po’ come tutte le coppie d’altronde, ma comunque sia, anche quando passo intere settimane lontano dalla mia partner non sento nemmeno un grande desiderio di masturbarmi.

La domanda che mi pongo è se può esserci un collegamento tra l’intervento di Varicocele, il dolore al testicolo residuato e questo calo della libido.

[#1]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

forse si può essere determinata una relazione su alcuni fattori negativi scatenati dal "dolore residuo" ma ora bene risentire in diretta sempre il suo andrologo od urologo di riferimento.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo problema, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/226-desiderio-sessuale-fare-viene-mancare.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 529XXX

forse si può essere determinata una relazione su alcuni fattori negativi scatenati dal "dolore residuo"

Gentile dottore non ho capito, può essere un po’ più chiaro?

[#3]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Fattori negativi, generalmente di natura psicologica, dolore testicolare pre o addirittura durante i rapporti e quindi caduta del desiderio ...
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 529XXX

E invece lei esclude un possibile collegamento tra l’intervento di Varicocele e la libido ? Come un malfunzionamento del testicolo?

[#5]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Difficile che si verifichi tale problema dopo una varicocelectomia ma, se dubbi in questo senso, senta sempre eil suo medico di fiducia e si faccia fare un pannello ormonale con dosaggio dell’LH e del testosterone.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#6] dopo  
Utente 529XXX

Onestamente non credo nemmeno io, però per pura curiosità e a distanza di un anno dall’intervento li farò.

Mi consiglia
LH e testosterone e basta?
Testosterone totale o libero ?

Immagino no FSH
A che ci sono per pochi euro aggiungo la prolattina
Altro?
Albumina? SHBG?