Transizione da uomo a donna:cosa accade ai genitali maschili durante il processo?

Salve, sono un ragazzo di 28 anni che ha deciso di intraprendere il percorso per, dicendolo quasi in termini poetici, diventare chi sente di essere.
So bene che quando inizierò il percorso mi verranno dato le informazioni che sto per chiedervi, ma per semplice curiosità ho pensato di chiederlo anche qui, anche soltando per avere un'idea di quello che avverrà.
Volevo chiedervi, sperando di non apparire inopportuno, soprattutto per via di alcune cose che ho sentito dire da persone che hanno cambiato sesso, cosa accada a chi intraprenda la cura ormonola, soprattutto riguardo i cambiamenti che avvengono negli organi genitali.
Sentivo dire che, nel caso appunto di uomini che diventano donne, il pene diventi, durante l'erezione, meno rigido e più morbido, e che i testicoli diventino più piccoli.
E' così?
E riguardo le erezioni, cosa accade?
Se per esempio dovessi avere un rapporto sessuale e volessi praticare la penetrazione, sarei in grado di farlo?
E in ultimo, sempre scusandomi per le mie molte domande, ma spero comprendiate la mia voglia di sapere, vorrei chiedervi cosa accade al pene dopo un orchiectomia.
Si possono ancora avere erezioni dopo un orchiectomia e continuando il trattamento ormonale?
Ho sentito dire che sia possibile, ma che si avranno problemi nel mantenere l'erezione.
Non so se io abbia scelto la categoria giusta per questa domanda o se ricevero o meno una risposta, ma vi ringrazio anticipatamente.
[#1]
Dr. Diego Pozza Andrologo, Endocrinologo, Chirurgo generale, Oncologo, Urologo 14,6k 423 2
caro lettore

domande estremamente complesse da trattato medico
sul web, con santa pazienza potrà trovare molte delle risposte
magari però si affidi ad un sesuaologo er una corretta preparazione alla scelta decisa
cordiali saluti

Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio