Salve dottori. il mio problema è che quando sto con una donna riesco ad avere l'erezione ma

Ma non riesco a venire.
Per venire devo fare autoerotismo affianco a lei e faccio pure fatica...mentre a casa quando sono da solo riesco anche molto velocemente...da cosa dipende?
Ripeto non è un problema di erezione.
Oggi per esempio anche se lei faceva fellatio e con la mano non riuscivo lo stesso a venire ma l'erezione rimaneva costante...non credo di essere gay e neanche di avere un problema fisico...prendo il litio l'impromen il tegretol e la paroxetina forse può essere utile per voi saperlo...comunque sono molto preoccupato perché ai miei amici da come dicono loro non succede...tra l'altro adesso ho pure paura se mi ricapiterà di fare un altra pessima figura...spero mi possiate essere d'aiuto
[#1]
Dr. Domenico Trotta Andrologo, Sessuologo, Psicoterapeuta 47 2
La sessualità in solo può essere o no uguale ad una sessualità praticata in coppia. In condizioni ordinarie il sesso di coppia va meglio o molto meglio. Va meno bene quando ci sono problemi. Sia fisici (e qui il sospetto è forte a causa degli psicofarmaci che Lei usa) che, altre volte, legati ad ansia e altre condizioni psicosessuali. Pratichi una visita presso un andrologo o un sessuologo per risolvere la sua difficoltà ad eiaculare quando è con la sua partner.

Dr Domenico Trotta
Perfezionato in Sessuologia Clinica. Specialista in Andrologia, ESSM - European Society of Sexual Medicine, Psicoterapeuta in Ses

[#2]
dopo
Utente
Utente
Adesso è diventata anche anche una cosa mentale perché anche avendo occasioni ho paura di fare brutte figure e le rifiuto con scuse questo mi crea ansia con le ragazze
[#3]
Dr. Domenico Trotta Andrologo, Sessuologo, Psicoterapeuta 47 2
Un consulto con lo specialista potrà sicuramente aiutarLa.

Dr Domenico Trotta
Perfezionato in Sessuologia Clinica. Specialista in Andrologia, ESSM - European Society of Sexual Medicine, Psicoterapeuta in Ses

[#4]
dopo
Utente
Utente
Ha detto il medico che è la paroxetina e me la sta diminuendo per poi togliermela...a voi risulta?
[#5]
Dr. Domenico Trotta Andrologo, Sessuologo, Psicoterapeuta 47 2
La paroxetina può essere implicata certamente ma...
Il problema va valutato in un contesto più ampio.
E non fermandosi al primo indizio.

Dr Domenico Trotta
Perfezionato in Sessuologia Clinica. Specialista in Andrologia, ESSM - European Society of Sexual Medicine, Psicoterapeuta in Ses

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio