Risultati spermiogramma

Buongiorno,
mio marito qualche giorno fa ha fatto uno spermiogramma, visto che chi ci segue non è al momento disponibile, non sappiamo a chi rivolgerci per leggere gli esiti:
- giorni di astinenza: 5
- spermatozoi per ml: 76 milioni
- spermatozoi per eiaculato: 372, 40 milioni

- motilità totale: 46%
- rapidamente progressivi: 16%
- lentamente progressivi: 13%
- non progressivi: 17%
- immobili: 54%

- forme normali: 4%
- anomalie della testa: 68%
- anomalie del collo: 4%
- anomalie multiple: 24%
- eccesso residuo citoplasmatico: 0%

PROVA DI PREPARAZIONE
- metodo: gradiente
- q.
tá trattata: 1.0 ml
- volume stratificati: 1.0 ml
- volume finale: 1.0 ml
- concentrazione finale: 14 milioni/ml
- percentuale forme normali finali: 5%
- percentuale motilità finale: 93%
- rapidamente progressivi: 79%
- non progressivi: 14%
- numero spermatozoi progressivi: 11 milioni/ml

Gentilmente, saprebbe dirci qualcosa in merito, dobbiamo contattare uno specialista della fertilità?

Grazie per l’attenzione
Cordiali saluti
[#1]
Dr. Carlo Maretti Andrologo, Sessuologo 9,1k 179 3
gent.ma utente
premesso che è sempre indispensabile la visita specialistica per la valutare se esistano delle patologie in grado di influire sulla fertilità in entrambi i partner, l'esame seminale se condotto secondo i criteri WHO può dare importanti informazioni che abbinate alla visita permetteranno di fare una diagnosi e quindi di impostare una terapia. Nel suo caso l'esame presenta una astenozoospermia e un numero di forme normali nei limiti inferiori della norma che riducono le probabilità di concepimento. Il test di "preparazione" detto correttamente di capacitazione che ha valore per una coppia che vuole accedere a tecniche di PMA, conferma il dato deficitario relativo alla morfologia. Si confronti con uno specialista dedicato a problematiche riproduttive e se poi servisse ci faccia sapere.

Cordialità

Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio molto dottore, sicuramente ci rivolgeremo ad un centro specializzato.
Cordiali saluti

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test