Biopsia testicolare, azoospermia

Salve, sono un uomo di 33 anni, ed ho scoperto da poco di avere l'azoospermia.
Sono stato visitato dall'andrologo e dopo aver visto tutte le analisi e gli accertamenti mi ha detto che non poteva darmi una terapia perché sarebbe stato inutile.
Mi ha detto che l'unica possibilità per recuperare spermatozooi sarebbe la biopsia testicolare per poi conservarne gli spermatozzoi recuperati, ma c'è comunque la possibilità di non trovarne.
La mia domanda è la seguente: premetto che adesso non voglio avere figli, è un intervento che prima si fa è meglio è?
E vorrei sapere quali siano i costi di questo intervento e qualche consiglio a riguardo.
Grazie per la disponibilità.
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 55,1k 1,2k 1k
Gentile lettore,

alla sua età bene prendere una decisione e, se indicato, appena possibile cercare di recuperare spermatozoi dai testicoli.

Se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo particolare problema riproduttivo, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/195-azoospermia-spermatozoi.html

Infine può pure leggersi questo testo più completo: Clinical Management of Male Infertility , pubblicato insieme al compianto collega Cavallini:

https://link.springer.com/book/10.1007%2F978-3-319-08503-6

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test