Utente 410XXX

1Gentili medici, volevo sapere se avendo una scoliosi ad s grave, si può effettuare al parto l' anestesia epidurale.
Vorrei capire se con la risonanza magnetica alla mano l'anestesista può capire se prenderà oppure no, cioè si può sapere a priori o si va per
tentativi al momento? Alcuni dicono che prende solo a metá corpo...
2 un altra domanda, l' epidurale può avere interazioni con gli SSRI a bassi dosaggi, può provocare reazioni d' ansia come effetto collaterale?

[#1] dopo  
Dr. Salvatore Renzo Calabrese

24% attività
4% attualità
0% socialità
BRESCIA (BS)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2008
Gentile signora
la scoliosi di per se non è una controindicazione alla peridurale, se la desidera la può senz'altro richiedere. Naturalmente le alterazioni della colonna vertebrale possono talvolta renderne più difficile l'esecuzione e richiedere più tentativi prima di reperire lo spazio peridurale dove inserire il catetere. Ma non esistono regole assolute in questo campo. Tutto dipende dall'esperienza dell'anestesista.
Un'indagine radiologica serve solo a valutate l'entità della scoliosi che peraltro è evidente anche clinicamente guardando la sua schiena.
Talvolta l'analgesia ottenuta con l'epidurale non è omogeneamente distribuita, può essere asimmetrica o a macchie di leopardo, ma un buon anestesista può tentare di risolvere questo raro inconveniente.Per parlare di interazioni farmacologiche bisogna conoscre quali sono i farmaci in questione.
L'epidurale di per se non provoca ansia,. L'ansia dipende dallo stato emotivo del paziente.
Cordiali saluti
Dr. Salvatore Renzo Calabrese
www.recal.it