Utente 116XXX
Buongiorno,
Vorrei avere delle informazioni perché ho un po’ di dubbi sulla sedazione profonda per esami endoscopici.
L’anno scorso mi sono sottoposta ad una gastroscopia in sedazione profonda visto che sono un soggetto abbastanza ansioso ed il classico valium o altro non mi avrebbe fatto molto effetto.
È andato tutto bene ma al risveglio sono dovuta stare alcune ore sul lettino monitorata con la pressione perché avevo forti giramenti di testa e spesso la pressione si abbassava molto arrivando anche a 40 di minima.
Stando a quello che mi hanno detto era l’effetto della sedazione.
La sett prossima mi dovrei sottoporre ad una colon e sarei tentata di farla ancora con questo tipo di sedazione (credo sia il propofol) ma ho un po’ di paura per gli effetti che ho avuto l’altra volta.
In ospedale non mi hanno chiesto nessun tipo di esame per la sedazione che però io per scrupolo ho fatto con anche ecg.
È normale che non richiedano nulla? Volevo essere tranquillizzata in merito a questa sedazione se dovessi rifarla in base agli effetti che ho descritto prima.
Grazie mille buona giornata

[#1] dopo  
Dr. Guido Guasti

24% attività
20% attualità
12% socialità
REGGIO EMILIA (RE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2017
Buongiorno a lei
Gli effetti che lei descrive sono assolutamente normali e tipici per il tipo di procedura anestesiologica a cui è stata sottoposta.
Le chiedo solo se ha problemi valvolari cardiaci?
Di solito l'ECG basta (e non serve sia assolutamente recente, vista l'età), gli esami ematochimici recenti (vista la recente sedazione) immagino li abbia già. Comunque, a meno di malattie e/o problematiche particolari, anche noi non richiediamo esami prima di una sedazione profonda (secondo le linee guida SIAARTI).
La saluto
Dr. GUIDO GUASTI

[#2] dopo  
Utente 116XXX

La ringrazio per la risposta.. problemi cardiaci noti non ne dovrei avere.. soffro sempre solo di tachicardia e ultimante pressione un po’ alta ed era anche quello che mi preoccupava un po’ . Cose che pero non sono sotto controllo medico solo che ogni volta mi dicono di avere sempre tachicardia infatti i miei battiti sono sentir tra i 90 e i100.
Per quanto riguarda gli esami del sangue li ho fatti stamattina tranne il gruppo sanguigno (che per errore della segretaria non mi hanno inserito ) .
Avendo avuto cali così forti di pressione pensavo ci fosse qualche problema e mi stavo un po’ facendo contagiare dall’ansia.
Quindi in caso scegliessi di nuovo la sedazione profonda posso stare tranquilla?
La ringrazio ancora per la disponibilità per una domanda forse banale.

[#3] dopo  
Dr. Guido Guasti

24% attività
20% attualità
12% socialità
REGGIO EMILIA (RE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2017
Benissimo,
a questo punto può stare assolutamente tranquilla.
Anzi il tipo di sedazione, come sa già, le consentirà di eseguire un esame fastidioso in assoluta tranquillità.
In bocca al lupo
Dr. GUIDO GUASTI

[#4] dopo  
Utente 116XXX

Grazie dottore, la disturbo solo per un’ultima cosa in quanto ho ritirato i risultati degli esami..
tutto normale a parte emoglobina ed ematocrito sotto La norma (ma quello da sempre). Un po’ sotto la creatininemia dove il valore parte da 0,66 e io ne ho 0,64
E emazie nelle analisi del sedimento urinario. Qualche settimana fa ho avuto dei dolori tipo coliche e da una ecografia all’addome si evidenziavano dei microspots nel rene sinistro riconducibili a renella e dalle urine risultavano tracce di sangue. Ora le ritrovo anche nelle analisi fatte ieri .
Sono valori che comunque mi permettono di sottopormi tranquillamente alla sedazione ?
Grazie e buona giornata

[#5] dopo  
Dr. Guido Guasti

24% attività
20% attualità
12% socialità
REGGIO EMILIA (RE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2017
Buongiorno
Assolutamente si.
Nessun problema.
Stia tranquilla
Buona giornata
Dr. GUIDO GUASTI