Anestesia spinale cesareo ed extrasistole

Buona sera dal 7mo mese in poi ho scoperto di soffrire di extrasistole ventricolari frequenti nell Holter quasi 4000 giornaliere monomorfe (morfologia Bbs asse inferiore) ho fatto vari ecocardiogrammi tutti risultati nella norma tranne una pregressa pericardite ho fatto moltissimi ecg in questi mesi ma solo in uno é risultato ritardo di conduzione intraventr.
e atipie della ripolarizzazione, dopo il parto (se tutto andrà bene) dovrò eseguire una RMN cardiaca per completare l iter diagnostico tutti i cardiologi (6 cardiologi) le hanno definite benigne io non sono tranquilla per niente perché sono fastidiose e mi mettono paura in vista dell intervento, cosa rischio con il taglio cesareo con questi problemi?
Farò sicuramente la spinale, ci sono farmaci che possono essere impiegati durante l intervento che non aumentano o peggiorano queste aritmie?
Il rischio è tanto?
[#1]
Dr. Francesco Lo Iacono Anestesista, Perfezionato in medicine non convenzionali 5
Sarebbe bene che oltre l'anestesista in sala operatoria ci fosse pure un cardiologo. Si sentirebbe più tranquilla.

Dr. FRANCESCO LO IACONO

[#2]
dopo
Utente
Utente
Spero che l anestesista lo richieda.. ma lei secondo la sua esperienza medica ci sono tanti rischi?