Utente 241XXX
Buon giorno, la mia figlia di quasi due anni, molto vivace, solare, crescita piu che bene, nascita tutto bene a termine... non parla, cio dice solo mamma e papa, e poi si fa capire tutto ma non dice altro. Mi devo preucupare??? Cosa posso fare per aiutarla??

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Moccia

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
12% socialità
AFRAGOLA (NA)
VAIRANO PATENORA (CE)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Buongiorno Signora,
premesso che senza vedere la bambina in contesti a lei consoni e' complicato dare giudizi,
stimoli in maniera "indiretta" le abilita' verbali , proponendo sempre azioni ed oggetti accompagnati da un linguaggio completo , ricco ed articolato . Inoltre "Mamma e papa' "contestualizzati e' indizio che il linguaggio inizia ad emergere .
fra qualche mese faccia controlli specialistici.
Saluti
Dr. Gaetano Moccia
Specialista in Audiologia e Foniatria

[#2] dopo  
Utente 241XXX

Ho fatto vedere la bimba alla pediatra, lui dice di aspetare che succede spesso ai bambini di non parlare e quando iniziano recuperano subito.
Io comunque non sono tranquillo, volevo chiedere questo ritardo di linguagio puo essere colegato agli cisti dei plessi coroidei scontrate al eta di 3-4 mesi che alla fine prima della nascita si sono assorbiti?
Oppure puo essere dovuto al ipotiroidismo che li e stato scontrato con test prenatale che alla fine entro due messi si e risolto senza terapia comunque?

[#3] dopo  
Dr. Gaetano Moccia

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
12% socialità
AFRAGOLA (NA)
VAIRANO PATENORA (CE)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,
le cisti dei plessi corioidei si riscontrano spesso. Pur essendo considerate un soft marker di possibile cromosomopatia, quando presenti come unico segno, determinano un aumento di entità quasi irrilevante del rischio e quindi per molti Autori non costituiscono per sé indicazione alla cariotipizzazione del feto, con tutte le implicazioni che ne possano derivare. Non sembra , da quanto Lei ha scritto (poco in verita') che cio' possa cosituire un fattore di rischio, cosi' come l'ipotiroidismo, che se disgnosticato e ben curato.
Pertanto Le ribadisco che ' e' necessario che si rivolga ad un collega esperto di comunicazione , anche verbale (vanno valutate anche altre abilita' , la relazione , le capacita' cognitive per esempio.)
Forse prima si muove , prima si ridurra' l'ansia, legittima ma che non bene ne' a lei ne' alla bambina .
Cordiali saluti
Dr. Gaetano Moccia
Specialista in Audiologia e Foniatria

[#4] dopo  
Utente 241XXX

Ultima domanda la salivazione abbondante puo significare qualcosa, e a qualle specialista mi devo rivolgere?

[#5] dopo  
Dr. Gaetano Moccia

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
12% socialità
AFRAGOLA (NA)
VAIRANO PATENORA (CE)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Ad uno specialista audiologo-foniatra , non dovrebbe avere particolari problemi nelle sue zone o nella sua regione , integrando con un collega NPI
Saluti e auguri
Dr. Gaetano Moccia
Specialista in Audiologia e Foniatria

[#6] dopo  
Utente 241XXX

Sono appena andato dal pediatra, ha esaminato ancora la piccola, pero non mi fa fare nessuna visita, lui dice che tutto va bene e prima o poi iniziera a parlare, a questo punto io cosa posso fare?

[#7] dopo  
Dr. Gaetano Moccia

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
12% socialità
AFRAGOLA (NA)
VAIRANO PATENORA (CE)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Molto strano, lei e' libera di fare tutto quello che ritiene opportuno. Non so cosa risponderle, probabilmente il collega se si sta assumendo queste responsabilita', ha forti convinzioni di operare bene in scienza e coscienza.
Sta a lei decidere cosa fare .
Saluti
Dr. Gaetano Moccia
Specialista in Audiologia e Foniatria

[#8] dopo  
Utente 241XXX

Grazie mille