Utente 473XXX
Buona sera vi scrivo per chiedere un consulto riguardo ad un problema.
È da tre giorni che avverto un forte dolore ad entrambe e orecchie accompagnato da senso di ovattamento e ci sento pure meno.
Oggi sono andato dal medico di base che mi ha fatto la classica visita con luce nell'orecchio e non ha riscontrato un'otite purple tanto ma solo un po' di infiammazione. Tuttavia il dolore è forte e aumenta, nonostante sia già la 4 volta che prendo la tachipirina non passa. Secondo voi cosa potrebbe essere? Premetto che di media ascolto la musica in cuffia (non auricolari) 1 ora al giorno senza andare sopra la soglia indicata e ultimamente sono anche un po' raffreddato infatti avverto pure dolore alla gola. Con tutti i limiti del consulto a distanza volevo sapere una vostra opinione. Grazie in anticipo per la risposta e buona serata

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Moccia

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
12% socialità
AFRAGOLA (NA)
VAIRANO PATENORA (CE)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Salve ,
e' probabile che lei sia affetto da una otite media bilaterale. per avere certezza e' necessario che pratichi un esame audiometrico ed impedenzometrico. Nel frattempo cerchi di usare soluzioni nasali per migliorare lo stato delle mucose nasali e del rino faringe
saluti
Dr. Gaetano Moccia
Specialista in Audiologia e Foniatria

[#2] dopo  
Utente 473XXX

Grazie mille dottore per la tempestiva risposta. Volevo solo sottoporlo a 4 miei quesiti:
1 Il mio medico quando mi ha visitato ha escluso l'ipotesi di un'otite perché mi ha detto non ha visto niente e quindi non mi ha prescritto nessun antibiotico e solo la tachipirina al bisogno, che però in realtà non mi ha fatto niente perché la prendo da martedì e il dolore non si è abbassato neanche in minima parte. Mi ha addirittura detto che se voglio posso andare a nuoto. Pensa che si sia sbagliato? Che non abbia visto bene? Potrebbe esserci un'otite?
2 Siccome il mio medico è convinto che non sia niente non mi farà la ricetta per andare da un audiologo o fa un Otorinolaringoiatra, volevo solo sapere, domanda ignorante, come far guarire un'otite, con quali farmaci è quanto tempo ci vuole e con quale stile di vita.
3 quali soluzioni nasali intende?
4 Questa otite o comunque dolore all'orecchio secondo lei potrebbe essere dovuto al freddo (ho anche mal di gola forte) oppure al fatto che come ho già detto magari sono stato troppo tempo in cuffia?

[#3] dopo  
Dr. Gaetano Moccia

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
12% socialità
AFRAGOLA (NA)
VAIRANO PATENORA (CE)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Il "dolore all'orecchio" come lei riferisce puo' avere varia origine , anche una otite media ma anche una laringite , problemi odontoiatrici ...... La certezza di una otite e' data dalla impedenzometria ed un esame obiettivo , che sembra le sia stato praticato ma non da uno specialista . Asserito questo , e non potendola "vedere" , non so come esserle utile.
Saluti
Dr. Gaetano Moccia
Specialista in Audiologia e Foniatria

[#4] dopo  
Utente 473XXX

Grazie mille dottore, solo un'ultima cosa promesso, lei ha nominato delle soluzioni nasali per aiutare, a quali si riferisce?

[#5] dopo  
Dr. Gaetano Moccia

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
12% socialità
AFRAGOLA (NA)
VAIRANO PATENORA (CE)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Salve ,soluzioni a base di cortisonici
saluti
Dr. Gaetano Moccia
Specialista in Audiologia e Foniatria

[#6] dopo  
Utente 473XXX

Scudi dottore se la disturbo di nuovo, volevo solo dirle che alla fine il dolore era causato da un'otite media, lieve, ma c'era, allora ho preso l'antibiotico per 7 giorni ed il dolore è passato. Ora però ho smesso con l'antibiotico venerdì mattina e oggi avverto di nuovo qualche disturbo. Non mi riferisco al dolore ma al fatto che da ieri sento come la sensazione di orecchie tappate e infatti quando deglutisco sento appunto questa sensazione più forte. E in più mi sembra di sentirci anche un po' di meno, volevo sapere: a cosa potrebbe essere dovuto? Al fatto che vi è ancora un po' di catarro nelle orecchie? Al fatto che c'è ancora l'infiammazione? Ad un colpo di freddo? Al fatto che, come dicevo nella prima domanda, in questi ultimi periodi ho passato molto tempo in cuffia? Mi dica lei, grazie mille e scusi per il disturbo

[#7] dopo  
Dr. Gaetano Moccia

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
12% socialità
AFRAGOLA (NA)
VAIRANO PATENORA (CE)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Salve , sembra un problema delle tube uditive.
Cerchi di avere una corretta igiene nasale e faccia dei lavaggi associando spray nasale a base di cortisonici , pèer almeno 4-5 giorni
Saluti
Dr. Gaetano Moccia
Specialista in Audiologia e Foniatria

[#8] dopo  
Utente 473XXX

Grazie mille dottore, sto facendo i lavaggi come lei dice, ma volevo chiederle un'ultima cosa, le giuro che poi non la disturbo più, questo disturbo di cui le parlavo, orecchie tappate ecc, è diminuito notevolmente, il problema che ora è ritornato il dolore, questa volta solo all'orecchio sinistro, è un dolore sopportabile rispetto all'altra volta ma da comunque colto fastidio.
Ora la mia domanda è questa: siccome venerdì, domani devo andare a nuoto, le pensa che questa cosa potrebbe farmi male? Io da quando ho mal d'orecchie non ci sono andato, ma ormai è passato tempo e ci dovrei andare, lei pensa che potrebbe farmi male nonostante l'infezione ormai, si spera, con l'antibiotico sia passata? In ogni caso ci andrò con i tappi di silicone, però mi faccia sapere lei cosa crede sia meglio che faccia.
Grazie mille per la sua disponibilità, scusi l'ansia che mi contraddistingue, sa, sabato ho un evento importante e vorrei essere sano al 100%

[#9] dopo  
Dr. Gaetano Moccia

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
12% socialità
AFRAGOLA (NA)
VAIRANO PATENORA (CE)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Buongiorno ,
si deve far controllare lo stato dell'orecchio anche con una impedenzometria, capisco la gara , ma continuare ad andare a tentoni, non è certamente un bene per lei .
Saluti
Dr. Gaetano Moccia
Specialista in Audiologia e Foniatria

[#10] dopo  
Utente 473XXX

Certo dottore, lo farò, l'ho già fatto dopo la prima richiesta su questo sito e lui mi ha consigliato di prendere l'antibiotico, ora però il mio medico non c'è e devo aspettare mercoledì prossimo per andarci. La mia domanda è, siccome sabato ho un evento importante (non di nuoto, ma di cose di teatro mie), e domani dovrei andare a nuoto per fare una semplice lezione di 50 minuti, con questo leggero dolore all'orecchio sinistro perfettamente sopportabile, potrei rischiare qualcosa? Cioè rischio che mi sveglio sabato con un'otite oppure no? Anche con i tappi di silicone? Anche se l'infezione dovrebbe essere passata? Vorrei solo sapere questo per organizzarmi su questi giorno nei quali non posso andare dal medico, poi mercoledì ci andrò e smetterò di farle perdere tempo, sul serio mi scusi, mi rendo conto di essere quasi fastidioso , però la prego mi risponda

[#11] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, il DR Miccia ha giustamente citato possibili "problemi odontoiatrici " alla base dl suo problema.
Via rete, senza poter esaminare direttamente il caso, si può dire poco. Però, è importante che lei sappia che una malposizione mandibolare , indotta da una malocclusione dentaria, può provocare anche una sofferenza dell'Articolazione Temporo Mandibolare (ATM) e, generando un conflitto fra il condilo mandibolare e l'orecchio, può causare anche la sintomatologia da lei descritta, e anche favorire l'insorgenza di Otite Media, in quanto può interferire anche con il funzionamento della Tuba di Eustachio.
La branca dell'Odontoiatria che si occupa di questo argomento si chiama Gnatologia.
La cosa più importante è comunque una vera competenza ed esperienza del dentista-gnatologo nei problemi dell’Articolazione TemporoMandibolare (ATM), e soprattutto, visto il suo caso, nei rapporti fra ATM ed orecchio.
Può trovare altre notizie sull’argomento visitando il mio sito internet.
Le suggerirei anche di dare un'occhiata all’articolo linkato qui sotto.
Cordiali saluti ed auguri.

https://www.medicitalia.it/minforma/Otorinolaringoiatria/961/Otite-che-non-guarisce-colpa-dei-denti

Cordiali saluti ed auguri
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com