Utente 457XXX
Buonasera,

ho 22. Premetto che soffro di crisi di panico e ansia. Mi sono capitati più casi in cui improvvisamente averto un battito accellerato. I primi due episodi mi sono capitati di notte. Dormivo e ho avvertito un senso di battito sempre più accellerato fino a che mi sono dovuta svegliare e alzare. Un altro episodio è invece capitato quando somo passata da una posizione seduta a in piede. Il sintono che avverto è un battito accelerato nella vena del collo che dura qualche secondo. La mia frequenza cardiaca media è 75/80. E soffro di colesterolo alto. Elettrocardiogramma fatto nel 2015 e ok.
I sintoni riguardano allo stato d'ansia, a mallattie cardipvascolari o tiroide? Come potrei prevenire o curare tale sintomo.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Iaci

32% attività
4% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Sembrerebbe, da quello che descrive tutto riconducibile ad un grave stato ansioso.

In bocca al lupo

GI
Per visite Ospedale San Raffaele:

https://www.clickdoc.it/prenota-visita/34600/giuseppe-iaci-cardiochirurgo