Utente 473XXX
Salve è da circa un paio di Anni che sono affetto sa Stenovi Valvolare Aortica con gradiente medio 30 mmhg e gradiente di picco 49,5 mmhg non avverto nessun sintomo sono in cura per ipertensione con 3 farmaci ace inibitore beta bloccante e calcio antagonista , il mio cardiochirgo la settimana scorsa mi ha detto che per il momento nessuno intervento , gli ho chiesto piu fra quanto tempo ...lui ha stimato dai 3 ai 5 anni piu o meno.Leggendo sul bugiardino ho letto che chi è affetto da stenosi Aortica non dovrebbe assumere calcioantagonista, e se le statine che non assumo potrebbero ritardare il progredire della stenosi. Aspettando un vostro riscontro. Cordialità.

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Iaci

32% attività
8% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Continui i farmaci prescritti, chi li ha indicati avrà preso certamente in considerazione specifiche situazioni cardiologiche per consigliargieli.

Le statine a baso dosaggio possono in assenza di controindicazioni, effettivamente ritardare la progressione della malattia valvolare.

La sua giovane età ed il grado di stenosi valvolare, determineranno però a mio avviso, in ogni caso , nel corso della sua vita l'indicazione ad un trattamento chirurgico.


GI
Per visite Ospedale San Raffaele:

https://www.clickdoc.it/prenota-visita/34600/giuseppe-iaci-cardiochirurgo