Utente 188XXX
Buongiorno , desiderei un consiglio per mia madre di 88 anni. Da qualche anno (4) gli è stata diagnosticata una stenosi aortica medio grave che ha tenuto sotto controllo con visite periodiche che non hanno evidenziato cambiamenti nel corso di questi anni. Ora dall'ultima visita si è evidenziato un cambiamento (delta P 4,8) ed una bradiaritmia che richiede un impianto pacemaker. Al momento non ha sintomi. Visto che abbiamo raccolto molti pareri discordanti quale sarebbe il percorso statisticamente migliore ? Impianto tavi e pacemaker contemporaneamente oppure prima uno e poi l'altro ?
Grazie per la risposta

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Iaci

32% attività
8% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
TAVI e pacemaker nello stesso ricovero.

GI
Per visite Ospedale San Raffaele:

https://www.clickdoc.it/prenota-visita/34600/giuseppe-iaci-cardiochirurgo