Preoccupazione per ritmo nodale superiore

Dall’esito del mio recente esame elettrocardiografico dinamico secondo Holter:

“SVEB sopraventricolari 43”

“BESV sporadici non complicati. ST-T NN. Prolungati periodi di ritmo nodale superiore”

E’ la prima volta che viene rilevato “ritmo nodale”, cosa significa e quali problemi ci sono ?
Che cosa si deve fare ?

Michele
[#1]
Dr. Guglielmo Mario Actis Dato Chirurgo toracico, Cardiologo, Cardiochirurgo 551 19 6
non si preoccupi eccessivamente per il risontro di sigle o acronimi che appaiono minacciosi....
Questo tipo di aritmie vanno messe in relazione con i sintomi che il paziente accusa e con altri parametri strumentali quali ecografia o test da sforzo.
Consulti il suo cardilogo che bene la conosce e che nel caso le farà fare gli accertamenti ulteriori del caso.

cordialmente

Dr Actis Dato

GM Actis Dato
Cardiochirurgo
Ospedale Mauriziano
Umberto I di Torino

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa