Utente
Lieve versamento pericardico circonferenziale ( max 7 mm parete inferolat Vsin in PLAX e 8 mm parete libera Vdx in sottocostale). Pericardio iperecogeno.
Doppler : E <A. IM +/-, IT +/-, PSVD 23 mmHg. Sospetta pericardite...................................................................................................................................................................................................................

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Scusi qual è la domanda?
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
la domanda è: che cosa ho? C'è rischio di pericardite?

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Innanzitutto buongiorno e poi ..se le va...un grazie.

Detto questo la pericardite ha un quadro clinico: dolore, febbre, alterazione di alcuni esami ematochimici.
Una modesta falda liquiida come quella che lei indica puo' essere anche considerata fisiologica oppure, dato che il pericardio viene descritto "iperecogeno" , potrebbe trattarsi del risultato di una pregressa pericardite.

Occorrerebbe sapere perche' le abbiamo prescritto un ecocolordopller cardiaco: aveva disturbi?

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Era un controllo all'aorta perchè mio padre è deceduto per dissezione dell'aorta. Comunque ho avuto un episodio di dolore notturno allo sterno, alla parte sinistra del costato e dietro la schiena. accuso anche , talvolta, come un buco allo stomaco.
Grazie

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
La risposta é quella che le ho detto.
In mancanza di sintomi tipici come febbre e dolore potrebbe essere un esito di una vecchia pericardite

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
Grazie per la risposta.
C'è qualche terapia da seguire?

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
No nessuna terapia

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza