Battiti cuore non ausciltabili

Buongiorno chiedo un consulto per mio padre 68 anni 180x150kg fortemente obeso nel 2009 ha avuto un embolia polmonare da allora prende cumadin ogni giorno. Da qualche mese dice di avere il fiato corto e di non respirare bene quando si sdraia a letto, invece nella macchina dorme benissimo(fa molti.viaggi soprattutto di notte). Ieri è stato dal medico curante il quale dopo aver ascoltato mio padre è passato alla visita nella quale ha riscontrato di non riuscire ad auscultare il battito del cuore. Ha prescritto a mio padre una tac del cuore con liquido d contrasto, esami del sangue completi ed ecografia e eco doppler del cuore. Io sono preoccupato per questa cosa. Da che può dipendere? Come mai non ha sentito i battiti? Saluti
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 80,6k 2,9k 2
Le possibilità sono due:
Il suo dottore è diventato sordo
Suo padre è in arresto cardiaco

Ovviamente propendo per la
Prima ipotesi

Non capisco
La sfilza di esami prescritti

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Mi ha fatto sorridere Dottore.
Il medico vista la sintomatologia che lamentava mio padre, molto simile a detta sua a quando ha avuta l embolia, per sicurezza ha fatto fare questi esami per eliminare l ipotesi di qualche microtrombo.!!!
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 80,6k 2,9k 2
Stendo un velo pietoso sul microtrombo...

Buona Pasqua

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test