Utente
Buongiorno sono un ragazzo di 22 anni e vorrei chiedere un consulto in merito alla mia situazione:
Sono 3 mesi che vado avanti con dei dolori al petto ,iniziati subito dopo aver avuto una febbre abbastanza alta di 39.5 .
A causa di questi dolori sono stato svariate volte al pronto soccorso(all'inizio anche per paura e ansia) e lì ,ho fatto una tac una radiografia e una risonanza magnetica con risultato negativo,se non per la tac dove sono risultati fegato e milza un po' ingrossati (forse a causa delle cure che ho effettuato per combattere la leucemia linfoblastica acuta che ho avuto all'età di 3 anni).
In seguito ho effettuato anche una gastroscopia dove è risultata una IPO INCONTINENZA CARDIALE.
In seguito un ecocardio dove era risultato un lieve rigurgito e un filamento dubbio sulla tricuspide e a causa di ciò ho effettuato un'ecocardio transesofageo ,dove il dottore ha detto che il filamento fa parte della mia tricuspide senza darmi ulteriori indicazioni.

I dolori ora mano a mano sono andati sparendo (ma non del tutto) solo che ieri sono andato a correre e mi sono sforzato parecchio,dopo 5 minuti mi è venuto un forte dolore al centro del petto all'inizio e ora lo ho anche alla bocca dello stomaco e certe volte aumenta con una respirazione molto forte.
Ora chiedo,è bene che faccia ulteriori accertamenti per il cuore tipo una prova da sforzo?
O può l'ipo incontinenza cardiale causare tutti questi dolori e anche il dolore che ho da ieri dopo aver corso?
Inoltre spesso sento come i piedi bruciare e ho dei momenti di stanchezza che mi prendono di colpo e che sono seguiti da nausea e battiti irregolari(tipo 2-3 battiti lenti e poi 2-3 battiti più veloci come per compensare.
Vi ringrazio per le eventuali risposte.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Le abbiamo risposto a questo quesito in due (Dott. Rillo ed io) nel Giugno scorso.

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
In verità il suo collega mi ha risposto che si trattava di ansia e seguendo il suo consiglio mi sono tranquillizzato ed infatti i dolori sono diminuiti soprattutto lo spavento.
Io però non vedo cosa possa c'entrare ora l'ansia con i dolori ,che ho ogni volta che faccio attività fisica , al centro del petto e soprattutto il dolore che ho da ieri che sta passando ma è stato veramente forte sta volta.
In più questa stanchezza ricorrente che si presenta all'improvviso .