Utente
buonasera dottori mi chiamo Giuseppe ho 40 anni non fumo e non bevo sono in sovrappeso e con una iperglicemia ereditaria; da alcuni anni circa 10 soffro di esofagite da reflusso e duodenite bulbare controllata con omeprazolo 20 mg. in questi anni mi è capitato circa 3-4 volte l'anno (l'ultimo episodio circa 2 mesi fà) di soffrire di un fortissimo dolore al dorso a livello delle scapole che si irradia al collo sx della dura circa 40-50 minuti e poi sparisce all'improvviso com'è venuto; il dolore non si placa in nessuna posizione mentre controllando i parametri vitali ho notato un'innalzamento del battito e della pressione arteriosa (considerando che io la porto su 70-110). ho letto che questo dolore è tipico della dissezione aortica che è una patologia molto grave, in questi anni ho fatto diversi controlli ecocardiogramma, rx torace, rmn alla colonna vertebrale e naturalmente gastroscopia e tutti questi non hanno evidenziato nulla di anomalo, volevo chiedere: cosa può essere questo dolore? se devo fare dei controlli mirati e quali?
p.s. mio figlio a 18 mesi è stato operato di coartazione aortica

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Che la frequenza e la pressione aumentino durante il dolore e' normale.
Se il dubbio suo e' una dissezione aortica ne parli con il suo medico per valutare la opportunità' di una TC con mezzo di contrasto.
Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la sua risposta dott Cecchini, lunedì farò una visita cardiologica con ecocardiografia color Doppler perché non so se questo dolore sia associato all'esofagite o a qualcos'altro

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Tali visite non le escluderanno il sospetto che lei ha postulato

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Grazie mille ho una paura tremenda che mi possa avere questa dissezione perché ho letto che questo dolore e tipico di questa patologia

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Per quello quel dolore puo' essere provocato da molte altre cause come tumori polmonari, ossei, banale artrosi, etc etc.
Se lei e' davvero preoccupato per una dissezione aortica ne parli con il suo medico per valutare la iopportunita' di una TC con mezzo di contrasto, come le ho gia' detto

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
Grazie mille volte

[#7] dopo  
Utente
Un'ultima cosa e nn la disturbo più, il mio medico è in ferie e rientra la prossima settimana; questa richiesta di TC devo farla con urgenza o posso aspettare che rientri?

[#8]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
innanzitutto PER LEGGE il suo medico deve avere un sostituto (altrimenti avverta l ?ordine dei Medici)
In secondo luoigo lei NON ha alcun bisogno in urgenza di eseguire tale esame , altrimenti le avrei consigliato di recarsi al pronto soccorso.
Certo non si esegue una TC con m.d.c. per il semplice sospetto del paziente....

la saluto

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza