Utente
gentili Dottori,
da qualche settimana soffro di un dolore intermittente sul lato sx del petto, si tratta di un dolore profondo, ma non acuto, che dura qualche secondo e non è collegato a respirazione o movimento. A volte il dolore arriva dalla scapola sx e si irradia al collo, sempre con carattere intermittente. Non riesco bene ad identificare l'origine del dolore, sento solo questa pulsazione e come dicevo prima un dolore che a volte parte dalla scapola sx, altre volte dal lato sinistro del petto. A volte ho un senso di mancanza di respiro come se qualcosa mi opprimesse, dura pochi secondi; questo mi crea ansia e tachicardia.
Premetto che sono un fumatore, ho sofferto di asma da bambino e sono molto ansioso; inoltre in questo periodo sto vivendo una situazione personale abbastanza stressante e a volte ho crisi di panico.
La mia preoccupazione è che il dolore possa essere riferito al cuore, è plausibile?
attendo un vostro gentile riscontro, grazie

[#1]  
Dr. Mariano Rillo

52% attività
12% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Caro signore, so che quanto sto per dirle non le farà piacere e anche se posso cercare di comprenderla e capire quali possono essere le motivazioni che la spingono a fumare, questo non cambia che se veramente tiene alla sua salute e ha paura che il suo cuore possa aver dei problemi, deve necessariamente smettere di fumare e subito, altrimenti è solo una contraddizione ....
Quanto riporta è poco compatibile con un'origine cardiaca, ma per escluderla deve fare una valutazione cardiologica. Noi a distanza non possiamo esserle di ulteriore aiuto.
Cordialmente
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dott. Rillo. Grazie mille per la risposta.
Seguiro' il suo consiglio. In realtà' ho ricominciato a fumare da due settimane, dopo un anno si astinenza. E' da stupidi, lo so, ho solo 34 anni.
Per i sintomi, potrebbe dunque essere anche un problema muscolo-scheletrico o polmonare? Oppure questa forte ansia che mi opprime?
Grazie ancora.

[#3]  
Dr. Mariano Rillo

52% attività
12% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
La durata di pochi secondi tranquillizza. E' possibile che la sua ansia le stia giocando un brutto scherzo.
Cordialità
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica