Utente 463XXX
Salve ho 20 anni e tre anni fa a seguito di un dolore pungente al costato sx con stanchezza tosse e nausea mi recai al P.S dove mi fecero una lastra che risultó negativa e un emogas analisi che risulto un po’ alterato mi ricordo che me lo ripeterono per tre volte , mi diedero una terapia con flutiformo che mi dava un po’ di conforto ma non eliminava del tutto la dispnea. Dopo circa una settimana mi venne una febbre con ingrossamento dei linfonodi del collo lato sx dove si aggiunge un dolore riflesso all’orecchio sx , una faringite e tosse con voce di tipo strozzata .... faccio cura antibiotica la febbre passa ma gli altri sintomi rimangono.... faccio un tampone faringeo che risulta positivo per streptococco beta emolitico A e B e faccio la cura con l’appositov Antibiotico . Ripeto il tampone che risulta negativo per streptococco ma positivo per stafilococco aerus ma non faccio nessun’altra terapia. Rivado dallo pneumologia che mi dice sia asma bronchiale ma la spirometria risulta negativa ma intanto continuò a fare ancora lo spray come foster o ventolin e rimangono dopo tre anni tutti gli altri sintomi. Premetto che nel corso degli anni ho ripetuto altre sue lastre al torace che sono risultate negative . Premetto che si è aggiunto come sintomo il cardiopalmo è un sibilo quando respiro. Adesso mi chiedo tutto questo può essere causato da qualche infezione tipo da funghi al polmone ? Che esami posso fare ? Tipo esame dell’espettorato o broncoscopia? Non ci sto capendo più niente ho fatto anche il test del quantiferon risultato negativo

[#1] dopo  
Dr. Vito Di Cosmo

32% attività
16% attualità
16% socialità
ANDRIA (BT)
MARGHERITA DI SAVOIA (BT)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
GENTILE UTENTE,

-primo consiglio che sento di darle e di stare più tranquillo.
-secondo, se ha tosse produttiva e sopratutto con espettorato denso e giallo-verdognolo, effettui senz'altro un esame dell'espettorato per ricerca di germi comuni e miceti.
-terzo, stabilisca con sicurezza se è asmatico oppure no: le hanno fatto diagnosi di asma con una spirometria nella norma?
Le conviene sospendere la terapia antiasmatica. Magari solo Ventolin al bisogno una settimana prima di ripetere una nuova spirometria e se positiva anche test di broncoreversibilità, oppure test di broncostimolazione. Solo dopo aver stabilito la diagnosi ricomici una terapia antiasmatica, effettuata correttamente, senza aumentarne le dosi.
Dr. Vito Di Cosmo ANDRIA
PNEUMOLOGIA TERRITORIALE Barletta-Andria-Trani
Già Pneumologia e Broncologia Ospedale CSS di S G Rotondo

[#2] dopo  
Dr. Vito Di Cosmo

32% attività
16% attualità
16% socialità
ANDRIA (BT)
MARGHERITA DI SAVOIA (BT)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
GENTILE UTENTE,

-primo consiglio che sento di darle è di stare più tranquillo.
-secondo, se ha tosse produttiva e sopratutto con espettorato denso e giallo-verdognolo, effettui senz'altro un esame dell'espettorato per ricerca di germi comuni e miceti.
-terzo, stabilisca con sicurezza se è asmatico oppure no: le hanno fatto diagnosi di asma con una spirometria nella norma?
Le conviene sospendere la terapia antiasmatica. Magari solo Ventolin al bisogno una settimana prima di ripetere una nuova spirometria e se positiva anche test di broncoreversibilità, oppure test di broncostimolazione. Solo dopo aver stabilito la diagnosi ricomici una terapia antiasmatica, effettuata correttamente, senza aumentarne le dosi.
Dr. Vito Di Cosmo ANDRIA
PNEUMOLOGIA TERRITORIALE Barletta-Andria-Trani
Già Pneumologia e Broncologia Ospedale CSS di S G Rotondo

[#3] dopo  
Utente 463XXX

Dottore. Innanzitutto la ringrazio per la risposta ma volevo dirle che l’espettorato non è giallo ma bensì trasparente/bianco colloso... la tosse non è sempre produttiva e ho una voce tipo strozzata , soffocata .... è partito tutto da un dolore toracico sx dotto il seno con forte nausea e inappetenza e poi con una linfoadenopatia generale ... diciamo che sto facendo accertamenti per un sospetto linfoma ma mentre i medici mi dicono che in tre anni il linfoma sarebbe già emerso nel frattempo io mi sento ostruita a livello respiratorio e stanchissima di respirare ... i linfonodi tre anni che sono gonfi ... devo aspettare solo di fare la biopsia che ancora nessun dottore mi ha detto di fare stanno prendendo la situazione molto alla leggera e questo mi dispiace perché ho solo vent’anni ma mi chiedo un linfoma si sarebbe visto con rx al torace o analisi del sangue ?