Utente
Buongiorno,

non sò se questa è la sezione giusta, nel caso chiedo la cortesia di indirizzarmi.

Ho 47 anni, leggero sovrappeso, soffro ( frà le altre cose) di ipercolesterolemia, non in trattamento con farmaci ma dietro cosiglio del cardiologo, curata con intergratore Cadired5 una compressa al dì.

Tale cura è iniziata nel Gennaio 2016, dopo che avevo scoperto un valore totale di 278.
Ripetuti gli analisi in Dicembre 2016 con i seguenti risultati:

Tot.238
Hdl 44
Ldl 162
Trigliceridi 158

Da circa Agosto 2017 ho interrotto la cura con cadired5, assumento una compressa al dì di integratore al riso rosso, oltre ad 1-2 perle di omega3 e vitamina E.

ripetuti nel Novembre 2017
Tot 218
Hdl 37
Ldl 168.
Trigliceridi 145

Già da dal 2016 pongo attenzione a ciò che mangio, limitando moltissimo l'assunzione di grassi aminali ed insaccati, quotidianamente percorro circa 4-5 Km a piedi spesso a passo sostenuto.

Aggiungo che sono iperteso in terapia ed aimè fumatore...inoltre stò facendo una cura con sereupin 40mg al dì.
Non vorrei che questa ipercolesterolemia fosse ereditaria, difatti sià mio padre che mia madre sono in terapia da anni.

Secondo il parere di voi esperti, è necessario iniziare ad assumere statine?

Ringrazio per le risposte e per il tempo dedicatoci.

[#1]  
Dr. Mariano Rillo

52% attività
16% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Personalmente le avrei già prescritto una statina (seppur blanda), visto che è anche iperteso e fumatore. Francamente non comprendo l'ostracismo al trattamento dell'ipercolestrolemia con una statina.
Saluti cordiali
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica

[#2] dopo  
Utente
Dott. Rillo, la ringrazio della tempestiva risposta.

Il cardiologo, che ben conosce la situazione familiare, avendo in cura anche mio padre, ha voluto tentare la via "soft". certo che 2 anni per non raggiungere il risultato sono un pò troppi...

Ho inoltre difficoltà con il mio medico di base, nel farmi prescrivere farmaci idonei...

Lei considera che l'assunzione di omega3 dià benefici? magari usando come famaco primario la statina?

graziee buona giornata.

[#3]  
Dr. Mariano Rillo

52% attività
16% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Gli omega 3 sono di supporto, ma lei necessita di statina....e smetta di fumare, ovviamente.
Saluti
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica