Utente cancellato
Vi scrivo perché nonostante abbia fatto diversi controlli cardiaci tra cui elettrocardiogramma, ecocardiogramma color doppler e holter 24h, ho costantemente il braccio sinistro intorpidito ho già fatto visita neurologica e elettromiografia, piedi freddi, sensazione toracica, senso di svenimento e a volte anche una sensazione alla gamba sinistra, problemi digestivi,spesso emorroidi . Mia nonna e miopadre hanno le vene varicose. Mi chiedevo se possa avere problemi circolatori, il mio medico dice che avrei avuto gonfiori. Vorrei altri pareri

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Che risultati ha avuto dalla visita neurologica e dalla elettromiografia?
Ha eseguito una TC encefalo?

Spero che il suo medico non le abbia detto davvero che se avesse problemi circolatori al braccio avrebbe avuto gonfiori...sarebbe una eresia

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
462319

dal 2018
Si sia encefalo che cervicale solo sinusite e l'elettromiografia era praticamente perfetta nessun danno ai nervi, comunque mi disse che il braccio si sarebbe presentato gonfio e avrei avuto altre tipologie di sintomi

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Quindi non avrebbe patologie neurologiche di rilievo, almeno cosi' pare, perche' i sintomi non sono certo circolatori.
Eventualmente esegua una RM encefalo

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
462319

dal 2018
Ho fatto elettromiografia e risonanza sia encefalo che cervicale. Il dolore al braccio prosegue

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Quindi mi pare che non solo il cuore ma anche il sistema neurologico sia a posto.
Si orienti verso un problema ansioso, di pertinenza pisicologia/psichiatrica.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza