Utente 477XXX
Buonaserata, sono preoccupato perché ho delle opinioni diverse, spero di avere un ultimo parere per chiarirmi le idee.
Eseguo un ecg annuale da sempre, un ecocuore ogni due anni ed un test da sforzo ogni due anni sempre risultato tutto nella norma, ad essere precisi solo l ecg rileva un disturbo minore di conduzione della branca destra non ritenuto patologico.
Mi son accorto che durante le attività sessuali o durante alcuni sforzi tipo una partita di tennis sport che amo molto, ho dei sobbalzi al petto.
Mi rivolgo presso un nuovo cardiologo che mi esegue un ecocuore risultato negativo per cardiopatie ed un nuovo test da sforzo quest ultimo mostra qualche problemino copio il referto :
Fc basale 87 bm, PA 130-85.
1 stadio di Bruce Fc 110 bm PA 140 85 si registra un ectopie ventricolare con asse orizzontale origine tratto afflusso
2 stadio di Bruce Fc 139 bm PA 150-90
3 stadio di Bruce fc 167 bm PA 170-90,si registrano ectopie ventricolari in sequenza trigemina in totale 4 con morfologia asse orizzontale probabile origine afflusso. Conclusione :si registrano sporadici bev quasi all acme dello sforzo test interrotto per sintomaticita del paziente .
Saecg :negativi potenziali tardivi riscontrati 1 criterio su 3 (qrs filtrato 118 ms)
Il medico mi liquida affermando che le mie sono extrasistoli adrenergiche.
Continuando ad avvertire codesta sintomatologia mi rivolgo ad un nuovo cardiologo che mi applica un Holter dove vengono riscontrare sporadiche extrasistoli ventricolari in totale 11 in 24 ore. Ed eseguo un test per ricerca classi virali, risultano le igg elevate per parvovirus, Coxsackie A e B, epstein bar e citomegalovirus, il cardiologo sostiene che in passato ho Potuto contrarre una miocardite asintomatica che mi ha lasciato una cicatrice nel cuore che provoca extrasistoli anche da sforzo. Il cardiologo che mi ha visitato la prima volta eseguendo il test da sforzo e il saecg non è d'accordo con questa diagnosi sostenendo che le igg elevate per quei virus sono molto comuni nella popolazione e che tra l altro una cicatrice fibrotica causerebbe numerose extrasistoli che io non ho.
Adesso sono nel pallone, non so a chi credere, resta il fatto che quando mi emoziono o quando svolgo attività fisica a volte ho delle extrasistoli che sono state anche documentate, vi chiedo con quale dei due medici siete più propensi ad essere d'accordo? Cosa ne pensate della mia situazione?
Stefano Da Genova.
Grazie infinite.

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo

48% attività
12% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Caro signore se tutti i pazienti con extrasistolia come la sua dovessero aver sviluppato le stesse in conseguenza di infezioni virali trasmesse al cuore ci sarebbero più persone con pregressa miocardite virale che soggetti sani.....
La sua extrasistolia "veste i panni" della benignità per caratteristiche, numero e sede di origine.
Direi che può tranquillizzarsi.
Cordialmente
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica

[#2] dopo  
Utente 477XXX

Grazie Dottor Rillo posso chiederle se è probabile che davvero esistono le extrasistoli adrenergiche(il cardiologo le chiamate così) ? Cioè se caratterialmente sono emotivo ciò può favorire extrasistoli adrenergiche? Grazie.