Utente 398XXX
Gentili Dottori,

chiedo questo consulto perché accuso dolori nella parte avanti del collo (parte centrale, destra e sinistra) sotto sforzo fisico.

Ad esempio mentre ero in montagna a camminare accuso questi sintomi di dolore al collo (come se fossero vascolari) o anche in momenti conciatati, frenetici o dinamici della giornata. Il dolore posso avvertirlo anche nella parte sinistra del petto in alto la clavicola e/o alla testa (soprattutto ai lati e dietro).

Ogni anno, mi sottopongo a visita medico sportiva agonistica che è sempre stata negativa. La prossima, come ogni anno, l’avrò a maggio.

A gennaio 2017 mi sono sottoposto a RM encefalo con esito negativo.

Grazie a chi risponderà. Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
emso che sia opportu o che lei esegua una prova da sforzo al cicloergometro

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 398XXX

Ringrazio per la risposta.
Come dicevo, mi sottopongo ogni anno a visita medico sportiva agonistica facendo sempre una prova da sforzo al cicloergometro (la reputo più completa dei semplici scalini). L’ultima, negativa, l’ho fatta un anno fa. C’è il rischio che possa essere qualcosa di grave?
A volte avverto fischi alle orecchie e più frequentemente extrasistoli (queste ultime se respiro profondamente, nei cambi di posizione eccetera).
Le extrasistoli non sono un sintomo nuovo poiché da anni le ho e sono comparse anche durante le visite medico sportive agonistiche del passato (indagate con holter 24h e consulto con aritmologo): esito negativo.
Attendendo cortese risposta, saluto cordialmente.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
se ha gia eseguito tal8 esami non le resta che tranquillizzarsi.
Per cio che riguarda le extrasistoli temga presente che tutti ne hanno.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza