Utente cancellato
Buongiorno dottore. Tra 10 giorni dovrò eseguire un test da sforzo. Già le chiesi se era possibile assumere un ansiolitico tipo Xanax prima di effettuare il test e lei mi rispose che potevo farlo tranquillamente. Ora volevo chiederle un'ulteriore cosa: dato che sono più di 2 anni che non svolgo attività fisica, complice anche un'operazione alla gamba che mi ha tenuto fermo e mi ha fatto fare vita molto sedentaria con minimi sforzi (per fortuna non aumentando di peso) credo di non riuscire fisicamente ad arrivare al massimo dello sforzo durante la prova. Nonostante ciò, mi chiedevo se fosse necessario spingersi fino al massimo nonostante la scarsa forma fisica e se fosse quindi pericoloso.. o se un test da sforzo per un ragazzo della mia età potrebbe considerarsi nella norma e avere valenza anche a frequenze più basse di quella massimale. Ovviamente avvertiró il cardiologo che mi effettuerà la prova.. Grazie per la risposta dottore

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Per test massimale si intende raggiungere valori di frequenza e di pressione massimali per L età.
Che lei non allenato ci metta 5 minuti o che in allenato ce ne metta 20 la significatività non cambia

Sì tranquillizzi

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
491934

dal 2018
Perfetto dottore la ringtazio, risposta chiarissima. Le chiedo questo perché nell'ultimo test da sforzo che ho effettuato il cardiologo mi fece fermare alla frequenza di 170 bpm, poiché ero partito già da una frequenza alta a causa dell'ansia che ho di fare questi test (ecco perché le chiesi se potevo assumere un ansiolitico). Un test da sforzo non massimale, come l'ultimo che ho eseguito, ha ugualmente una valenza e risulta essere nella norma? Grazie dottore

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
170 bpm per una persona della sua eta' e' una frequenza massimale perche rappresenta piu' dell' 85% del massimale teorico che e' il riferimento per questo tipo di esami

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
491934

dal 2018
La ringrazio infinitamente dottore. Le auguro una buona giornata e buon lavoro